Come depurarsi in 3 giorni

di Redazione 1

Se avete fatto il cumulo di tossine e avvertite un senso di malessere generale, è ora di correre ai ripari! Come? Adottando uno stile di vita più sano in grado di favorire il riposo e la mitigazione dello stress, correggendo la dieta e inserendo alcuni integratori specifici che accelerino la depurazione.

Depurarsi in 3 giorni

Preferite la doccia al bagno, sia la mattina che la sera, massaggiando su tutto il corpo una spugna con 4 gocce di olio essenziale di rosmarino e usando un detergente intimo leggermente acido (con pH inferiore a 7). In questo modo si accelera il drenaggio delle scorie.

Fate delle piccole rinunce alimentari, cercando di evitare tutti i cibi ricchi di sale e di zucchero, di grassi idrogenati, i salumi, i formaggi grassi, i cibi troppo cotti e quelli conservati, i sughi elaborati, le bibite gassate, i dolci industriali, il caffè, l’alcol e il fumo.

Cercate, invece, di aumentare il consumo di alimenti ricchi di fibre come i fagioli azuki (di soia) per aiutare i reni e migliorare la diuresi, il riso integrale, l’orzo perlato, lo zenzero fresco, da grattugiare su insalate, pesce al forno, zuppe fredde per stimolare la circolazione sanguigna e linfatica.

Ogni mattina, inoltre, a prima colazione bevete 1 bicchiere d’acqua in cui avrete sciolto 1 cucchiaino di erba medica o alfa alfa, in questo modo si aiuta l’intestino e si riduce il senso di fatica e di stress. Come aperitivo, invece, potete bere 1 cucchiaio di succo puro di aloe vera (senza aolina) diluito in 1 bicchiere di succo di mela. Questa bevanda è un’alleata preziosa per eliminare le tossine e se si aggiunge 1 cucchiaino di miele di castagno, si favorirà la rigenerazione delle cellule del sangue e della linfa. Inoltre, l’aloe è nota per le sue proprietà lassative. E’, infatti, ideale anche in caso di stipsi atonica (con feci dure).

Commenti (1)

  1. Se mi permettete di correggere un fatto errato in questa
    pagina:

    hanno scritto che Aloe è lassativa, è questo è vero se
    parliamo di prodotti di Aloe Vera nei quali è usato anche la buccia, che
    contiene Aloina – la sostanza lassativa. Nel testo viene consigliato però di
    bere Aloe senza Aloina: vuol dire che Aloe senza Aloina non è lassativa.

    I prodotti senza Aloina sono prodotti senza la buccia (p.es. i prodotti della
    Forever che trovate su http://www.aloeveraonline.it ) oppure sono prodotti con Aloina
    ma poi filtrato (p.es. con carbone attivo) in modo che l’Aloina contenuto si
    riduce sotto il livello massimo permesso. Quest’ultimi prodotti sconsiglio
    vivamente perché potete immaginarvi che non esiste nessun procedimento che
    elimina / filtra UNA di 300 sostanze di una “pappa frullata di pianta
    intera con buccia” senza che ne soffrano anche altre sostanze. Vuol dire
    che con la filtrazione dell’Aloina se ne vanno anche 40-50% delle altre
    sostanze benefiche (maggiormente enzimi e aminoacidi) e restano ancora minerali
    e vitamine – sempre utili – ma la maggior parte delle proprietà benefiche che
    ha la bevanda Aloe Vera si perde con la filtrazione dell’Aloina.

    2. annotazione: il dosaggio utile giornaliero di Aloe Vera
    da bere sono circa 10 ml ogni 10 chili di peso corporeo (chi pesa 60 chili
    dovrebbe bere 60 ml al giorno, consigliabile per minimo 3 mesi consecutivi)

    3. annotazione: in questo testo viene consigliato il SUCCO
    di Aloe Vera. Da altri parti in questo stesso sito ho letto che il succo di
    Aloe Vera contiene solo una minima percentuale di Aloe e che per questo è
    consigliato di bere Aloe Vera Gel : vedete http://www.dietaland.com/aloe-vera/4792/

    Questo è giustissimo: Spesso il SUCCO è ricostruito di polvere liofilizzato di
    Aloe Vera oppure concentrato. E’ la stessa differenza che conoscete fra il
    succo di arancia che potete trovare in supermercato e una premuta fatta in casa
    di arance fresche! Molto meglio allora spendere qualche Euro di più però bere
    un Aloe Vera Gel di qualità per fare veramente qualcosa di utile per il nostro
    benessere.

    Saluti, Tina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>