Le cose da evitare durante la dieta

di Mariposa Commenta

 

Che cosa bisogna evitare durante la dieta? In questa giornata di festa proviamo insieme a rispondere a questa domanda. Proprio oggi, perché per molte ragazze segna l’ora x, il via a tanti regimi alimentari per ritornare in forma nel giro di due mesi. Sia sempre tutti proiettati su quale sia il segreto per perdere peso, dimenticandoci che spesso il segreto non esiste: a volte bisogna solamente togliersi alcune abitudini o agire per falsi miti.

La prima cosa per esempio è evitare di darsi obiettivi privi di senso. Non si può davvero pensare di perdere troppo peso e pure velocemente. Il dimagrimento è un processo lungo che non tiene in considerazione solo il peso, ma anche l’indice di massa corporea (rapporto peso-altezza). Il vostro peso potrebbe essere dovuto a uno scheletro robusto e magari avete solo necessità di equilibrare meglio le forme, non di far calare l’ago della bilancia.

Rischierò di ripetermi, ma un’altra cosa che non va fatta solo le diete fai-da-te, spesso ritagliate dai giornali o copiate da qualche vip senza cervello, e saltare i pasti. Il digiuno non è la soluzione. E soprattutto non è un metodo per perdere peso, quanto di depurazione, infatti, dovrebbe durare massimo un paio di giorni.

È importante anche prestare attenzione allo sport. Spesso si ha la sensazione che l’attività fisica risolva tutto, almeno ce la vendono così. Va pratica e fa bene, ma anche lì, con un po’ di moderazione. Prima cosa non iniziare subito con allenamenti troppo impegnativi: ci vuole un programma equilibrato e che vada crescendo. Inoltre, lo sport va associato a una dieta equilibrata perché il corpo ha bisogno di carburante da bruciare o rischia di andare in tilt. Non fatevi prendere dalla mania degli integratori e dei pasti sostitutivi. Sono tutti ottimi prodotti ma vanno consumati seguendo le indicazioni, non possono diventare il nostro unico alimento. Quest’abitudine potrebbe causare due problemi: prima cosa vanificare le prescrizioni e poi causare delle carenze alimentari difficili da recuperare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>