Come prevenire il mal di stomaco a tavola

prevenire il mal di stomaco

Gastriti, difficoltà digestive, sonnolenza postprandiale e altri disturbi dello stomaco affliggono molte persone. Di solito si dà la colpa allo stress, o si ricercano cause complesse. Eppure la scienza ha scoperto da vent’anni il principale responsabile: l’helicobacter pylori, un batterio a forma di spirale che vive nel­lo stomaco. Secondo recenti statistiche, sarebbero 20 milioni gli italiani che ne sono affetti. E allora, che fare?

Anche l’alimentazione può essere d’aiuto. Il mal di stomaco di per sé è un sintomo, che può essere accompa­gnato da digestione difficile, gonfiore addominale, reflusso gastroe­sofageo e mal di gola e d’orecchi. Spesso un leggero dolore di stomaco può essere solo il segnale di cattiva digestione, magari collegata a “stress” o eccesso di cibo. Quando però il mal di stomaco, sia esso dolore o bruciore, non scompare mai del tutto, o quando si ripresenta sempre in alcuni periodi dell’anno (primavera e autunno), non va sottovalutato. Anche se innescato dallo stress o dalla cattiva digestione, infatti, il mal di stomaco con il tempo può non essere riferibile solamente a un malessere passeggero, ma diventare il sintomo della presenza di Helicobacter pylori, di una gastrite grave, di reflusso gastroesofageo o di un forte disturbo della motilità gastrica.

In caso di reflusso gastroesofageo, il contenuto liquido che acidifica lo stomaco (acido cloridrico e succhi gastrici) risale nell’esofago la cui pa­rete è più sensibile. Il reflusso si manifesta con bruciore di stomaco, che si accentua quando ci si piega in avanti e, a volte, con risalita di liquidi fin nella bocca. Spesso il reflusso segnala la presenza di helicobacter.

A tavola optate per : latte, yogurt, formaggi freschi, parmigiano; pasta e riso asciutti o con brodo vegetale; carni bianche; pesce; prosciutto cotto o crudo molto magro e bresaola; uova alla coque o in camicia; budini di riso, biscotti secchi, crostate, gelatine. Inoltre scegliete questi due integratori:

Il cumino è una pianta originaria dell’Egitto e del­l’Asia centrale, che si è poi diffusa in tutta l’area del Mediterraneo. A scopo terapeutico se ne usa­no i frutti essiccati. Si usa in cucina per aromatiz­zare carni, cereali, verdure, pane e dolci. È noto per la sua azione digestiva e antimeteori­smo. Studi recenti ne hanno messo in evidenza le proprietà antibatteriche, anche nei confronti dell’Helicobacter pylori, e una notevole azione antiossidante e rigeneratrice delle mucose, anche di quelle dello stomaco. Prendetene 100-200 mg al giorno di estratto secco, con acqua o succo di frutta, preferibilmente lontano dai pasti.

Propoli:  Il nome “propoli” indica qualcosa posto davanti alla città per la sua difesa. La propoli, infatti, è un prodotto dell’alveare utilizzato dalle api per difen­dere le pareti delle arnie e dei favi dai parassiti. Numerosi studi hanno dimostrato che la propoli, in soluzioni idroalcoliche concentrate al 10-20%, inibisce l’elicobacter. Inoltre, i flavonoidi antiossi­danti che contiene abbassano i livelli di acido clo­ridrico nello stomaco con un’azione antibruciore e antireflusso. Prendetene 20-30 gocce di estratto puro non alcolico, diluite in acqua. Per i bambini in età scolare, dimezzatene le dosi.

Condividi l'articolo:

40 commenti su “Come prevenire il mal di stomaco a tavola”

  1. Pingback: Spezie e kamut contro sovrappeso e obesità - DietaLand
  2. Hi there! This post couldn’t be written any better! Reading through this post reminds me of my previous room mate! He always kept talking about this. I will forward this article to him. Pretty sure he will have a good read. Thank you for sharing!

    Rispondi
  3. Thank you for sharing excellent informations. Your website is very cool. I’m impressed by the details that you¦ve on this web site. It reveals how nicely you understand this subject. Bookmarked this web page, will come back for extra articles. You, my friend, ROCK! I found simply the information I already searched everywhere and simply could not come across. What a perfect web site.

    Rispondi
  4. What’s Happening i’m new to this, I stumbled upon this I have found It positively useful and it has aided me out loads. I’m hoping to give a contribution & help different users like its aided me. Good job.

    Rispondi
  5. Good day very cool web site!! Guy .. Beautiful .. Amazing .. I will bookmark your website and take the feeds also…I’m satisfied to search out numerous helpful information right here within the submit, we want develop more strategies on this regard, thanks for sharing. . . . . .

    Rispondi
  6. Good website! I really love how it is easy on my eyes and the data are well written. I am wondering how I might be notified when a new post has been made. I have subscribed to your feed which must do the trick! Have a great day!

    Rispondi
  7. Thank you, I’ve recently been looking for information about this topic for a long time and yours is the greatest I’ve found out till now. However, what concerning the conclusion? Are you certain in regards to the supply?

    Rispondi
  8. Thanks for sharing excellent informations. Your web site is so cool. I am impressed by the details that you’ve on this website. It reveals how nicely you perceive this subject. Bookmarked this website page, will come back for extra articles. You, my pal, ROCK! I found simply the information I already searched everywhere and just could not come across. What a perfect web-site.

    Rispondi
  9. About Blue Tonic Weight Loss Drink Recipe:The Blue Tonic Weight Loss Drink Recipe is more than just a beverage; it’s a potent blend of carefully selected ingredients designed to support your weight loss journey.

    Rispondi
  10. Wow! This blog looks exactly like my old one! It’s on a completely different subject but it has pretty much the same page layout and design. Outstanding choice of colors!

    Rispondi
  11. Good day! I know this is kinda off topic however , I’d figured I’d ask. Would you be interested in trading links or maybe guest authoring a blog post or vice-versa? My blog covers a lot of the same topics as yours and I believe we could greatly benefit from each other. If you might be interested feel free to shoot me an e-mail. I look forward to hearing from you! Awesome blog by the way!

    Rispondi
  12. I like this web blog very much, Its a very nice billet to read and receive information. “From now on, ending a sentence with a preposition is something up with which I will not put.” by Sir Winston Churchill.

    Rispondi

Lascia un commento