Il cibo biologico non è più nutriente di quello tradizionale

di Redazione Commenta

In questo periodo di parla molto di cibo biologico e delle sue caratteristiche e proprietà: c’è chi sostiene che esso sia più nutriente rispetto a quello tradizionale ma, pare, che ciò non sia vero: se di sicuro il cibo biologico è più sintonia con la natura, non possiede maggiori caratteristiche nutritive. A sostenerlo è uno studio dell’Università di Stanford che ha analizzato i valori di frutta, verdura e carni bio con quelli degli equivalenti convenzionali.

Lo studio, pubblicato su Annals of Internal Medicine, sostiene che tra i pregi dei cibi biologici non c’è quello di essere più nutrienti. Insomma: nessuna vitamina o proteina in più nei prodotti bio, ma sicuramente una maggiore sicurezza dello scarso uso di pesticidi e di altri prodotti chimici, che poi è la vera caratteristica peculiare di questo tipo di prodotti.

Risultati analoghi a quelli ottenuti dallo studio americano erano stati raggiunti da una ricerca inglese del 2009 condotta dalla Food Standards Agency, che sottolineava la mancanza di benefici dal punto di vista nutritivo dei cibi biologici, se non una maggiore presenza di fosforo.

Insomma, secondo i diversi studi, i benefici dell’agricoltura biologica sarebbero da considerarsi nella sola carenza di fertilizzanti anche se, naturalmente, non è un fattore da sottovalutare, almeno a livello della salute. Il dottor Flavio Paoletti, esperto dell’Istituto nazionale di ricerca per gli alimenti e la nutrizione, spiega:

La tendenza che abbiamo osservato è un lieve vantaggio dei prodotti biologici per quanto riguarda i valori di vitamine e antiossidanti. Nell’agricoltura organica si usano meno fertilizzanti contenenti azoto. La pianta riduce la sintesi di sostanze azotate e si orienta di più verso un metabolismo legato ai carboidrati. Ed è proprio da questo secondo percorso che derivano le vitamine, ma dare orientamenti certi ai consumatori con i dati che abbiamo in mano è purtroppo impensabile.

Per avere dati più precisi e sicuri sulle possibili e maggiori caratteristiche nutritive dei prodotti biologici rispetto a quelli tradizionali, quindi, dobbiamo aspettare studi completi e su lungo periodo.

[Fonte]

 

Link utili:

Latte biologico o latte tradizionale?

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>