I cibi da evitare se soffri di emicrania

Dolori costanti alla testa, emicrania che fanno desidera una cosa sola: sdraiarsi al buio e in silenzio aspettando che passi. Le cefalee purtroppo sono molto diffuse e le cause hanno origini differenti. È possibile, curando la propria dieta, alleggerire il carico del fegato. Tutto questo non deve però escludere un altro atteggiamento importante: fare un po’ di sport. Ecco quindi i 10 cibi che andrebbero evitati.

latticini-sali-minerali 

Alcol

Vino, birra, whisky, o qualsiasi cocktail tendono a intensificare i dolori alla testa e a scatenare l’emicrania.

alcol

Latte Intero

Colina e caseina originano spesso dolorose emicranie.latticini

Legumi

Il tannino contenuto nei fagioli aumenta la pressione e favorisce il dolore alla testa.

legumi sali minerali

Caffeina

La caffeina usata in quantità moderata è utile per alleviare emicranie e mal di testa, ma se si esagera si ottiene esattamente l’opposto. Non più quindi 2 o 3 tazzine di caffé al giorno.

Formaggi stagionati

Parmigiano, taleggio e provola, che contengono tiramina.

latticini-sali-minerali

Insaccati

Carni conservate e lavorate contengono nitrati e tiramina, in grado di stimolare il mal di testa

Banane

Ricche di potassio, sono altamente energetiche, però contengono tiramina e istamina e potrebbero favorire l’emicrania.

banana sali minerali

Pizza

La maggior parte degli impasti per pizza contengono Cumarina, un composto chimico presente in natura che scatena l’emicrania. La Cumarina si trova nel lievito.

 

Aspartame

L’Aspartame è il dolcificante più criticato al mondo e sembra incidere negativamente sul sistema nervoso.

Salsa di soia

Il glutammato monosodico, un additivo alimentare comune nelle salse a base di soia, nelle polveri proteiche e anche nei prodotti a base di latte magro, scatena terribili mal di testa poco dopo il consumo.

 

Condividi l'articolo:

Lascia un commento