I cibi che fanno venire il mal di testa

di Mariposa Commenta

Molto spesso il mal di testa dipende dall’alimentazione. Ci sono dei cibi, infatti, spesso responsabili di scatenare un attacco di emicrania, la forma più comune di mal di testa. Oltre alla dieta, possono causare dolore anche stress e le variazioni meteorologiche. Ecco quindi alcuni cibi da cui stare alla larga.

  • cioccolato
  • caffè
  • alcolici e superalcolici
  • carni rosse e insaccati, ricchi di nitriti e nitrati
  • patatine fritte e cibi fritti in generale
  • dadi da brodo
  • cibo orientale, che contiene glutammato
  • frutta secca
  • formaggi stagionati

 

Le quantità sono importanti e non solo per questi alimenti, ma anche per la dieta in generale. Il mal di testa, infatti, può sorgere perché, ad esempio, la digestione è faticosa e lenta e quindi un pranzo o una cena abbondante, indipendentemente dai cibi che scatenano il dolore, può causare un attacco in soggetti emicranici

Ha spiegato il dottor Vincenzo Tullo, specialista neurologo e responsabile dell’ambulatorio sulle cefalee di Humanitas LAB. Per poi evitare certi cresi bisogna ovviamente eliminare dalla dieta i cibi che scatenano il mal di testa, ma dall’altro si possono privilegiare gli alimenti “amici” del sistema nervoso, come i cibi freschi, la frutta di stagione e gli ortaggi.

Si consiglia inoltre di mangiare a orari regolari, di non saltare i pasti, di non digiunare (anche l’ipoglicemia “costa” a chi soffre di mal di testa), di bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno e di non abusare di farmaci antidolorifici che contengono caffeina. Attenzione poi allo stile di vita: fate sport e cercate di avere orari regolari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>