I cibi giusti per combattere lo stress

di Redazione

Oggigiorno, vivere in condizioni di stress è abbastanza frequente: tra casa, lavoro e impegni vari, siamo sempre di corsa e chi ci rimette è proprio il nostro sistema nervoso. Se proprio non riusciamo a staccare la spina, e non possiamo seguire eventuali corsi di yoga o pilates per rilassarci, non ci rimane che affidarci all’alimentazione, e in particolare ai cibi che, grazie alle loro proprietà aiutano a ridurre lo stress.

Le prime della lista sono le arance; uno studio tedesco ha scoperto che la vitamina C riduce lo stress e aiuta a normalizzare la pressione sanguigna dopo una situazione particolarmente stressante, oltre, naturalmente, a potenziare il sistema immunitario. Anche le patate dolci sono molto utili per ridurre lo stress in quando sono ricche di vitamine e fibre che aiutano a trasformare i carboidrati.

Tra la frutta secca, vanno bene le mandorle, perché contengono molte vitamine B ed E che aiutano il sistema immunitario, e le noci che riducono la pressione sanguigna. Tra la frutta fresca, invece, i migliori alleati contro lo stress sono le albicocche, in quanto contengono molto magnesio che contribuisce a rilassare i muscoli, e l’avocado che, grazie ai suoi grassi monoinsaturi e all’elevato contenuto di potassio, contribuisce ad abbassare la pressione sanguigna.

Le verdure migliori contro lo stress sono gli spinaci, importanti fonti di magnesio e tutti gli ortaggi di colore verde scuro, come i broccoli e i cavoli, che contengono molte vitamine. Il pesce che meglio di ogni altro agisce contro lo stress è il salmone, in quanto ricco di omega 3, in grado di controllare i livelli di adrenalina e ortisolo.

Se volete orientarvi sulla carne, preferite quella di tacchino, che contiene un aminoacido chiamato L-triptofano che aiuta il rilascio della serotonina, il cosiddetto ormone del buonumore; inoltre l’ L-triptofano pare che abbia anche effetti calmanti.