Chirurgia bariatrica, inaugurato nuovo Centro in Campania

E’ stato inaugurato presso il Presidio Ospedaliero Pineta Grande di Castel Volturno, in Campania, il nuovo Centro di Chirurgia Bariatrica, candidato a diventare ben presto uno dei punti di riferimento per tutto il Centro-Sud, dove è maggiore la concentrazione di persone obese a fronte di una quasi totale assenza di strutture d’eccellenza per il trattamento chirurgico dell’obesità. Si stima infatti che dei cinque milioni di italiani interessanti dal problema la gran parte siano donne residenti al sud e che proprio alla Campania spetti un triste primato con il 49 per cento dei bambini tra gli 8 ed i 10 anni in sovrappeso ed obesi.

La chirurgia bariatrica è ormai considerata una vera e propria tecnica salvavita nei casi di obesità grave, cui si accompagnano diabete, ipertensione e problemi cardiaci con una drastica riduzione della qualità e delle aspettative di vita. Infatti, come dichiara Luigi Angrisani, Presidente S.I.C.OB. (Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità e delle malattie metaboliche) e Direttore U.O.C. Chirurgia Laparoscopica e Mininvasiva, Ospedale SanGiovanni Bosco di Napoli:

L’impatto dell’obesità grave sulla spettanza di vita è rilevante: l’obesità severa è associata ad un rischio di mortalità a breve termine (5-10 anni) che è almeno doppio rispetto alla popolazione normopeso, in entrambi i sessi. Inoltre, l’aspettativa di vita nella popolazione severamente obesa è ridotta di 9 anni nelle donne e di 12 anni negli uomini

Mentre Cristiano Giardiello, Responsabile U.O.C. Chirurgia Mininvasiva e Metabolica, spiega perchè il Centro di Chirurgia Bariatrica del Pineta Grande ha tutti gli elementi per diventare  la risposta all’emergenza obesità nel centro-Sud:

In Italia ci sono pochissimi centri di chirurgia bariatrica. Sono centri che hanno bisogno di una grande tecnologia, di una solida organizzazione e di un grande supporto dal punto di vista strutturale: il Centro di Pineta Grande è stato attrezzato con letti di degenza specifici, a movimentazione elettrica e con una portata di 300 chili, una sala operatoria dedicata, con una attrezzatura laparoscopica specifica ed una rianimazione di 9 posti letto gestiti in sicurezza.

Il Centro di Pineta Grande è all’avanguardia non soltanto per le tecniche mininvasive, che oggi rappresentano il gold standard nel trattamento di queste patologie, ma è una struttura all’avanguardia anche per l’assistenza ai pazienti: nel Presidio ci sono infatti altre eccellenze, come la cardiochirurgia e l’ortopedia, divisioni strettamente coinvolte nella patologia. Nella regione Campania ci sono pochissimi centri che fanno questo tipo di chirurgia. Il Centro del Pineta Grande è la risposta alla migrazione sanitaria verso le regioni del Nord ed è un centro di attrattiva per le regioni del Sud, dove in alcuni casi, come in Puglia e in Calabria, non ci sono centri per l’obesità.

5 commenti su “Chirurgia bariatrica, inaugurato nuovo Centro in Campania”

  1. Vogliate cortesemente informarmi del nuovo centro di chirurgia dell’obesità di Pineta Grande di Castel Volturno (CE). E’ mia intenzione sottopormi ad intervento chirurgico avendo un sovrappeso superiore a 40 Kg. Ho 51 anni e conduco una vita molto sedentaria. Le mie condizioni di salute attualmente sono buone ma ho paura che andando avanti con gli anni e persistendo questo stato di obesità sicjuramente avrò problemi. Se possibile vorrei conoscere anche i tempi dell’operazione, esistono liste di attesa? nonchè i tempi di ricovero in ospedale e di recupero. Vi ringrazioo e resto fiducioso in attesa di una vostra risposta. Ferrillo Massimo

    Rispondi
  2. @ Ferrillo Massimo:
    Ferrillo Massimo wrote:

    Vogliate cortesemente informarmi del nuovo centro di chirurgia dell’obesità di Pineta Grande di Castel Volturno (CE). E’ mia intenzione sottopormi ad intervento chirurgico avendo un sovrappeso superiore a 40 Kg. Ho 51 anni e conduco una vita molto sedentaria. Le mie condizioni di salute attualmente sono buone ma ho paura che andando avanti con gli anni e persistendo questo stato di obesità sicjuramente avrò problemi. Se possibile vorrei conoscere anche i tempi dell’operazione, esistono liste di attesa? nonchè i tempi di ricovero in ospedale e di recupero. Vi ringrazioo e resto fiducioso in attesa di una vostra risposta. Ferrillo Massimo

    Rispondi
  3. spett dottori sono un vostro paziente operato di by pas gastrico al s maria delle pieta nel 2006 ho dei problemi di salute e non riesco a contattare nessuno della vostra equipe mi potete aiutare cortesemente

    Rispondi
    • Gentilissimo Giorgio, siamo spiacenti di non poterla aiutare ma non siamo in alcun modo in contatto con il Centro di chirurgia bariatrica dell’ospedale Pineta Grande. Le posso solo consigliare, in via del tutto amichevole, di contattare il centralino dell’ospedale e chiedere lì di poter parlare con qualcuno dell’equipe medica. Saluti.

Lascia un commento