Cerotti dimagranti per perdere peso velocemente e senza far fatica

di Mariposa Commenta

Perdere peso è un processo molto complicato e spesso faticoso, per questo motivo continuano a proliferare diete aggressive che favoriscono il dimagrimento a breve termine. È, infatti, abbastanza evidente che un regime dimagrante personalizzato non sempre modella la figura in poco tempo e molti pazienti perdono l’entusiasmo e la motivazione. Per questo motivo sono nati i cerotti dimagranti, una soluzione da utilizzare in contemporanea a una dieta sana ed equilibrata e a un moderato esercizio fisico.

 

In questi ultimi anni sono comparsi cerotti di ogni genere, per smettere di fumare, per togliere il dolore, per prevenire le gravidanze, ecc. mancavano solo quelli per perdere peso. Il meccanismo su cui si basano questi prodotti è per tutto il medesimo: passano per via intradermica dei farmaci, degli ormoni o delle sostanze ad hoc. Nel caso di quelli dimagranti, i protagonisti sono un’alga (fucus vesiculosis)o principi attivi a base di iodio, studiati per accelerare il metabolismo e per bruciare i grassi più velocemente. Esistono anche delle varianti totalmente naturali, che rilasciano estratti di mirtillo o di ananas. Funzionano proprio come gli integratori alimentari e non devono essere presi come sostituti di una dieta varia.

Funzionano? Sicuramente aiutano molto, anche se il metodo migliore per dimagrire resta la dieta combinata allo sport. È poi importante fare molto attenzione al proprio quadro clinico: se avete problemi di tiroide non utilizzate prodotti simili, perché possono interferire in modo negativo con il proprio metabolismo. Sono poi sconsigliati a coloro che sono intolleranti a determinati principi attivi o allo iodio. Inoltre, il cerotto in sé non garantisce la perdita di peso.

Come si utilizzano? Vanno applicati sulla pelle pulita e ben asciutta. A seconda del cerotto, si devono sostituire una volta al giorno o una volta alla settimana e i trattamenti devono essere della durata almeno di 1 mese. Dove si applicano? Se favoriscono il dimagrimento complessivo, si possono mettere sulle braccia, mentre se lavorano su zone particolari (magari per contrastare la cellulite) è bene posizionarli nell’area di interesse (cosce, addome, gambe).

Photo Credit | ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>