Cellulite, i cibi per eliminare la ritenzione idrica

di Mariposa Commenta

Per essere in forma per l’estate bisogna correre ai ripari già oggi, anche perché la cellulite non va via con un colpo di crema, purtroppo. Ci vuole molto di più e il primo elemento che va curato con molta attenzione è sicuramente l’alimentazione. La dieta incide sia sulla ritenzione idrica, sia sull’accumulo di grasso. Ci sono però delle regole alimentari che possono aiutarci a sconfiggere la buccia d’arancia, ovviamente vanno associate a una buona attività fisica.

C’è una pubblicità in televisione che dice: la cellulite è una malattia. Non la definirei così, anche se a certi livelli sicuramente diventa un grave problema di salute. Mi piace immaginarla con un sintomo di qualcosa che non funziona bene, in stile dr House. Per eliminare questo sintomo iniziamo consumando alimenti che favoriscono la circolazione. Prima di tutto le bevande: bere tanta acqua, anche quando non se ne ha voglia. Piuttosto sostituiamola con tisane e tè verde.

Il consumo di liquidi va incentivato soprattutto lontano dai pasti. Tenete con voi una bottiglia d’acqua vicino al luogo in cui lavorate e ogni tanto bevete. Scegliete, ovviamente, dell’acqua ricca di sodio. Eliminare il più possibile il sale dalla dieta. Cercate di avere un’alimentazione naturale, anche se vi può sembrare un po’ insipida: è solo questione di abitudine, soprattutto se usate spezie e aromi in alternativa.

Consumare molta frutta e verdura (soprattutto a foglia verde). I frutti di bosco migliorano la circolazione, proteggendo anche i vasi sanguigni. Sono quindi perfetti pure in caso di capillari e vene evidenti. Vanno benissimo anche ananas, anguria, melone e tutti quei prodotti estremamente diuretici, che aiutano il drenaggio dei liquidi.

Bisogna, invece, eliminare i prodotti grassi, partendo dai fritti e dai cibi preconfezionati: merendine, salatini, surgelati pronti e via. Meglio cucinare un piatto, anche molto leggero, ma di vostra produzione. Questo perché vi permette di verificare i contenuti. Sono out anche i salumi e gli insaccati e gli alcolici.