Alimentazione in viaggio, i consigli degli esperti

di Daniela Commenta

Sono oltre 5mila le famiglie di italiani in partenza per le vacanze estive e molto di esse hanno scelto l’automobile per spostarsi; previste dunque diverse ore di viaggio, spesso in compagnia di bambini; cosa mettere in borsa per spezzare la fame di grandi e piccini? Ecco i consigli degli esperti.


Per chi si muove in auto, che tra l’altro è il mezzo preferito, scelto da sei famiglie su dieci, i nutrizionisti consigliano di mangiare prima di mettersi in macchina e partire a stomaco pieno; meglio scegliere un pasto più solido che liquido, quindi se si parte al mattina l’ideale sarebbe fare colazione un paio d’ore prima della partenza, con latte o yogurt accompagnati da una merendina semplice, un piccolo panino, un pacchetto di cracker, fette biscottate o biscotti.

Non dimentichiamo, poi, che ci sono molte persone, compresi i bambini che soffrono di chinetosi ossia il mal d’auto; in questo caso fermatevi almeno ogni due ore e, soprattutto nel caso dei bambini non dategli molti liquidi: nelle soste offritegli tè, acqua e succhi di frutta diluiti. Se il viaggio è molto lungo e alcuni pasti vengono consumati durante la strada, prediligete primi o secondi leggeri a base di verdura e frutta; come merenda scegliete sempre cibi solidi ma facilmente digeribili.

Se, invece, dell’automobile userete il traghetto per spostarvi, attenzione al mal di mare: mangiate prima di imbarcarsi e in caso di fastidi fate dei piccoli spuntini con cibi solidi, come un biscotto o una fetta biscottata.

In caso di viaggio in aereo è consigliabile mangiare prima o dopo il volo se esso è breve, se invece il viaggio è lungo e i pasti vengono serviti in aereo, evitate le portate troppo condite, le creme e, soprattutto, non eccedete nella quantità di cibo consumato.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>