Alici, il segreto per un cuore sano

Le alici sono un toccasana per il cuore, infatti, tra le diverse specie ittiche, hanno il contenuto più alto ed equilibrato di acidi grassi omega 3 e omega 6, alleati preziosi contro infarto e ictus. A rivelarlo, è stato una ricerca spagnola dell’Università dell’Almeria che ha messo a confronto 12 varietà di pesci comuni nella dieta dei Paesi mediterranei, tra cui anche il nasello e le sardine.

L’esito dello studio è stato pubblicato sulla rivista “Journal of Food Composition and Analysis” e ha decretato la tracina drago, un pesce molto diffuso nei nostri mari e dalla carne bianca e saporita, come il più ricco in assoluto di sostanze naturali, seguita dalle alici. Queste specie ittiche, infatti, sono particolarmente ricche di grassi polinsaturi a catena lunga.

Ma tra i pesci amici del cuore, spicca anche il melù o potassolo, un pesce comune in tutto il mediterraneo, dalla carne molto morbida e dal gusto poco deciso, che a detta dei ricercatori, è quello con la combinazione di omega 3 e omega 6 ottimale per il consumo umano.

Anche il fegato di pesce è un ottima fonte di acidi grassi polinsaturi, come l’acido eicosapentaenoico e l’acido docosaesaenoico, tuttavia l’industria alimentare è solita buttare via le interiora prima dell’inscatolamento, sprecando la gran parte di questo tesoro. Inoltre, mettere da parte il fegato, sarebbe una pratica salutare non solo per il nostro benessere, ma anche per quello del mare. Ogni anno, infatti, vengono buttati nelle acque centinaia di tonnellate di scarti di pesce.

Come spiega José Luis Guil-Guerrero, uno degli autori dello studio:

Purtroppo scartando queste parti si fa a meno di tutte le proprietà nutrizionali, mentre se fossero utilizzate si potrebbe ridurre anche l’impatto sull’ambiente marino.

Gli acidi grassi sono molto importanti, perché riducono la sintesi del colesterolo LDL e sostengono i livelli del cosiddetto colesterolo buono (HDL), aiutando prevenire gravi malattie cardiovascolari.

Condividi l'articolo:

8 commenti su “Alici, il segreto per un cuore sano”

  1. I like what you guys are up too. Such intelligent work and reporting! Carry on the superb works guys I have incorporated you guys to my blogroll. I think it’ll improve the value of my website 🙂

    Rispondi
  2. I want to show my thanks to this writer just for rescuing me from this crisis. As a result of surfing around through the the web and getting solutions that were not productive, I was thinking my life was gone. Living devoid of the strategies to the problems you have resolved all through your article is a crucial case, as well as ones that could have in a wrong way damaged my entire career if I hadn’t noticed your blog post. The talents and kindness in handling all the pieces was important. I don’t know what I would have done if I hadn’t discovered such a point like this. It’s possible to now look forward to my future. Thank you very much for this expert and results-oriented guide. I will not think twice to suggest your blog to any person who requires guidelines on this issue.

    Rispondi
  3. Thanks for sharing superb informations. Your web site is so cool. I’m impressed by the details that you have on this web site. It reveals how nicely you perceive this subject. Bookmarked this web page, will come back for extra articles. You, my friend, ROCK! I found just the information I already searched all over the place and just could not come across. What a great site.

    Rispondi
  4. What i don’t understood is in fact how you’re now not actually much more well-favored than you might be right now. You’re so intelligent. You know thus considerably in terms of this topic, produced me in my view imagine it from so many numerous angles. Its like women and men are not fascinated except it is something to accomplish with Lady gaga! Your individual stuffs nice. At all times care for it up!

    Rispondi
  5. Thanks for the sensible critique. Me and my neighbor were just preparing to do some research about this. We got a grab a book from our area library but I think I learned more from this post. I’m very glad to see such fantastic info being shared freely out there.

    Rispondi

Lascia un commento