Lo zafferano toglie la fame perché aumenta il senso di sazietà

Spread the love

 

Lo zafferano è una spezia preziosissima, molto saporita e dalle proprietà benefiche eccellenti. Ci sono delle novità. Se avete intenzione di perdere peso e di mangiare comunque bene, sappiate che qualche pistillo di zafferanno potrebbero togliervi la fama.

  

Nel libro “La vostra migliore medicina siete voi!”, Frédéric Saldmann spiega il risultato di uno studio francese che ha individuato il sorprendente potere saziante dello zafferano. La ricerca è stata condotta su 60 donne divise in due gruppi: al primo è stata data un’integrazione di zafferano mentre all’altro un placebo.

Che cosa è emerso? Chi ha mangiato lo zafferano è riuscito a controllare meglio i fattori che provocano l’aumento di peso perché si saziavano prima. Insomma, se state cercando un metodo per dimagrire, questo prodottino potrebbe essere davvero un valido alleato.

Ricordiamo inoltre che ha potere antidepressivo, placa i sintomi tipici della sindrome premestruale come gli sbalzi di umore e la tensione nervosa. Inoltre, grazie al quantitativo di carotenoidi influenza positivamente anche la memoria e la capacità di apprendimento; è allo studio l’ipotesi che lo zafferano sia in grado di inibire il deposito di alcune proteine presenti nel cervello umano quando si è in presenza della malattia di Alzheimer.

È calorico? La polvere di zafferano è molto calorica, infatti, ogni 100 gr. abbiamo una resa pari a 310 calorie circa. Considerate però che in un risotto per due persone di solito si utilizzano due o tre grammi, quindi state sereni il rischio di ingrassare non c’è, anche alla luce di quanto abbiamo detto.

 

Photo Credits | Shutterstock / Alexandra Lande

 

Lascia un commento