Abdo Gain per tonificare gli addominali dolcemente

 Fare ginnastica è, per alcune persone, impegnativo e noioso. Non tutti siamo degli sportivi, però è necessario fare un piccolo sforzo e cercare di impegnarsi per mantenere la forma fisica. Chi desidera scolpire gli addominali, perché stufo della classica pancetta del sedentario, più provare un nuovo attrezzo: Abdo Gain.  È l’ultima moda e in Internet stanno spopolando i commenti positivi. Ma che cos’è?

È una sorta di seggiolina, a forma di fiore, realizzato dalla Domyos e in vendita alla Decathlon. Durante l’allenamento ci si siede al centro del fiore e s’inclina un po’ indietro la schiena, contraendo gli addominali. E si mantiene la posizione. Si conta fino a 10 e poi ci si rilassa, e via che si ripete il movimento. È un po’ il principio del pilates: movimenti molto dolci e basati sulla tenuta della posizione e sulla respirazione.

Aquaball training per modellare i glutei

Oggi continuiamo il nostro viaggio all’interno del fitness acquatico, e in particolare con l’Aquaball training, una disciplina che promette di modellare i glutei e di regalare un lato B perfetto per indossare shorts o jeans stretti.

Eliminare la pancia, un’ossessione prima della prova costume

 

Sta proprio lì e spunta, evidente, sotto le magliette. In costume, l’unico modo per mitigarla è indossare enormi caftani o stare sdraiati e contrarre la muscolatura. È la pancetta, che tormenta uomini e donne. Per quanto riguarda le signore, oltre a essere un inestetismo abbastanza imbarazzante, tende a togliere femminilità, perché elimina il girovita, trasformando il busto in un tronco di cono.

Non disperate, la pancetta si può eliminare o almeno la si può contrastare con tante tecniche diverse. Prima di tutto bisogna capire di che natura è. È un accumulo di grasso, magari dovuto allo stile di vita sedentario, o si tratta di gonfiore, che può dipendere da spiacevoli intolleranze alimentari o magari da una colite non curata? Individuata la causa è di sicuro più semplice trovare una terapia.

Esercizi per dimagrire da fare in casa

Se in questo momento l’unico pensiero che vi frulla per la testa è dimagrire il più in fretta possibile prima dell’inevitabile prova costume, allora, non potete proprio fare a meno di seguire i nostri consigli! Anche perché, per avere una forma smagliante, non basta solo disfarvi dei chili di troppo, ma è importante anche rassodare i muscoli.

Per ritrovare la shilouette ci sono molti esercizi da poter fare anche in casa, senza alcun bisogno di iscriversi in palestra. L’unica nota dolente, è che ci vuole molta più forza di volontà e costanza, senza tralasciare una sana e corretta alimentazione.

Cinque Tibetani: raggiungere il benessere del corpo

 Nel corso della storia, la ricerca della giovinezza ha da sempre affascinato popoli e culture differenti tra loro; miti e leggende si sono susseguite in un inestricabile lotta per combattere l’avanzare del tempo che, già a partire dalla pubertà, mostra i suoi segni nell’organismo. Esistono varie strategie che prevedono non solo alimenti che aiutano a ridurre i segni dell’invecchiamento, ma anche tecniche ed esercizi per il benessere del corpo.  Tra questi esercizi ritroviamo un interessante metodo rituale che prende il nome di Cinque Tibetani.

Cosa sono i Cinque Tibetani?

I Cinque Tibetani sono esercizi di yoga che agiscono sui centri energetici del nostro corpo e favoriscono processi di consapevolezza mentale e corporea. Secondo la filosofia orientale il corpo umano sarebbe circondato da un’Aurea che lo circonda e lo avvolge completamente. Nel corpo umano è possibile individuare 7 vortici energetici (Chakra) che, trovando corrispondenza con le sette ghiandole endocrine, donano alla persona stati di benessere fisico e mentale. Quando i vortici girano bene e in armonia, il corpo vive uno stato di salute mentre quando uno o più vortici rallentano si attiva il processo di deterioramento corporeo. Gli esercizi Tibetani sono in grado di riavviare il normale movimento rotatorio di questi centri energetici.

Gli esercizi per avere la pancia piatta

Se il vostro problema non sono tanto i chili in eccesso ma solo un po’ di pancetta non dovete iniziare una dieta ferrea, ma solo adottare qualche accorgimento. La pancia pronunciata non è un inestetismo irreversibile, ma per ridurla serve tanta buona volontà, una corretta alimentazione e molto movimento. Non pensate che basti una dieta ipocalorica per avere un ventre piatto: l’esercizio fisico è altrettanto importante nella lotta alle adiposità.

Ovviamente, per affrontare gli allenamenti in maniera corretta è indispensabile seguire la giusta alimentazione; una buona pratica in questo senso è quella di separare il primo piatto a base di pasta o riso dal secondo di proteine, in modo da rendere più veloce il processo digestivo, soprattutto in previsione di un allenamento.

Ciò non significa adottare una vera e propria dieta dissociata, quanto di adottare uno stile alimentare che, riducendo le portate fa calare l’introito calorico complessivo senza mortificare il palato e, quindi, compromettere il proseguimento della dieta.

Esercizi addominali per perdere la pancia dopo le feste

Fare gli esercizi addominali è un ottimo modo per tonificare la pancia un po’ “rilassata” dopo le feste di Natale; ovviamente, gli esercizi addominali da soli non riescono a bruciare tutte le calorie necessarie per ritrovare la forma fisica, e quindi è necessario abbinarli ad una corretta alimentazione.

I muscoli addominali sono: il retto addominale, che è situato sulla parte anteriore dell’addome e che va dallo sterno al pube, e sostiene gli organi contenuto nell’addome, l’obliquo esterno che va dalla parte inferiore della gabbia toracica alle creste iliache, l’obliquo interno, che si trova nella stessa posizione di quello esterno ma ha le fibre dirette nel senso opposto, il trasversale dell’addome che si trova sotto ai due obliqui, e il quadrato dei lombi che è composto da due muscoli che si trovano ai lati della colonna vertebrale e che aiuta gli altri muscoli addominali ad espletare le loro funzioni.

Attenzione, però; come dicevamo all’inizio dell’articolo, fare gli addominali non serve a niente se non sono coadiuvati da un buon regime alimentare, perché si possono anche avere anche addominali grandi  forti, ma se sono nascosti da uno strato di grasso, sembreranno sempre e solo pancia, a meno di non eliminare il grasso con un’alimentazione ipocalorica. In ogni caso, svolgere esercizi addominali è importante perché stabilizzano il corpo e la bassa schiena e aiutano ad avere una buona postura; inoltre, sostengono la regione lombare e fanno diminuire il mal di schiena.