Spuntini, ecco quelli che fanno bene a dieta e salute

di Valentina Commenta

Gli spuntini a metà mattinata e metà pomeriggio rappresentano un ottimo strumento di rifornimento energia per le persone ma quali sono quelli considerabili amici della dieta e della nostra salute?

Frutta secca ed avena: proteine e grassi negli spuntini

Il classico buco allo stomaco sintomo di calo di zuccheri è uno dei nemici più acerrimi di coloro che seguono un regime calorico restrittivo e coloro che hanno una vita molto attiva: quel che serve è rendersi conto che ci si può “saziare” e ricaricare anche in modo sano e gustoso, lavorando sulla composizione di questi piccoli pasti.

Partendo da due alimenti che fanno bene al proprio corpo: frutta secca ed avena. Questi due alimenti dovrebbero essere considerati degli immancabili nella propria dieta e la ragione di questa considerazione davvero una delle più basilari: essi contengono acidi grassi omega 3 e 6, fibre in quantità e di conseguenza molta energia. Pinoli, pistacchi, mandorle, arachidi, nocciole e noci tra l’altro contengono buone dosi di vitamina E, la quale possiede proprietà antiossidanti, previene il cancro e favorisce il rinnovo cellulare. La frutta secca fornisce energia da spendere nell’immediato e può essere consumata da sola o accompagnata da yogurt.

Anche i fiocchi d’avena rappresentano una fonte importante di energia: perfetti per la colazione, come spuntino danno il proprio massimo se contenuti in barrette o biscotti iperproteici e poco calorici. Essi sono tra le altre cose privi di colesterolo e ricchi in tiamina  (vitamina B1), ferro e fosforo: senza contare che conferiscono un senso di sazietà importante.

Miele, uova e pane integrale per un sano spuntino

Pensare che i carboidrati rappresentino il male assoluto è un errore che non si dovrebbe fare in nessuna dieta e pianificazione di spuntini. Quel che si può e deve fare è quello di scegliere la tipologia giusta di questo nutriente. Soprattutto a colazione i carboidrati aiutano a non sentire la fame durante la mattinata ed a donare la giusta energia. L’ideale, sia per la colazione che per lo spuntino, è puntare su del pane integrale, magari da mangiare tostato con dell’avocado sopra o con un velo di marmellata, meglio se priva di zuccheri aggiunti. Si può optare, al posto della confettura, per del miele: è semplice da digerire perché contiene zuccheri semplici ed è composto da enzimi, vitamine e nutrienti che fanno bene al corpo umano.

Soprattutto se il buco allo stomaco colpisce di sera, a qualche tempo dalla cena, una tisana con un cucchiaio di miele è in grado di apportare energia e risolvere la situazione. Uno spuntino poco “praticato” ma decisamente adatto a chi vuole stare attento alla linea e favorire il proprio benessere è rappresentato dalle uova: ricche di proteine saziano con appena 60 calorie ad uovo, in qualsiasi loro forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>