Sali di Schussler, come possono aiutarci a star bene

di Silvana Commenta

I sali di Schlusser sono preparati omeopatici utilizzati non solo per la cura di un gran numero di stati di malessere quali raffreddori, mal di testa, congiuntiviti, dolori articolari e cattiva digestione, ma anche per condizioni di disagio quali insonnia psicogena e stati d’ansia. A “crearli” è stato il medico tedesco Wilhelm Heinrich Schlusser, vissuto a metà dell’Ottocento, che per prepararli si basò su due punti fermi dell’omeopatia: il primo è che porre il preparato sotto la lingua lo rende più efficace, poichè questo passa nell’organismo attraverso le mucose, il secondo è che la diluizione infinitesimale delle sostanze stimola le reazioni organiche.

Ma in che modo agiscono esattamente i sali di Schlusser? La terapia di Schlusser consiste nel ripristinare la concentrazione ottimale di sali minerali nelle cellule assicurando la normale attività dei tessuti e, quindi, il nostro benessere; Schlusser infatti era convinto che il funzionamento ottimale del nostro organismo fosse garantito dalla presenza e corretta distribuzione al suo interno di precise sostanze minerali e per questo motivo i sali, al contrario di quanto accade normalmente in omeopatia, non vengono prescritti in base al principio di similitudine, ma in base alle reali carenze di minerali.

I sali di Schlusser sono ventiquattro in tutto: 12 fondamentali, individuati dallo stesso Schlusser, e 12 complementari individuati dai suoi seguaci dopo la sua morte. Tutti permettono non solo di reintegrare la carenza di sali minerali, ma anche di assorbirli meglio da ciò che mangiamo; espletano fondamentalmente una funzione preventiva ma anche in fasi acute dei disturbi possono rappresentare un valido ausilio. E’ possibile reperirli in farmacia sotto forma di compresse e di pomate e il loro costo è abbastanza contenuto.

Torneremo in seguito sull’argomento con un elenco completo dei sali di Schlusser, intanto solo per fare qualche esempio delle loro indicazioni, Magnesium phosphoricum (sette bollente) è utile contro gonfiori addominali, emicrania e dolori, mentre la Silicea è ottima per dare più forza a unghie e capelli fragili. Se volete restare aggiornati abbonatevi gratuitamente al nostro Feed e non dimenticate di unirvi ai fan di Dietaland su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>