Rimedi naturali contro le smagliature

di Mariposa Commenta

Le smagliature sono un inestetismo cutaneo decisamente fastidioso. Possono comparire in pubertà, durante la gravidanza o semplicemente dopo un cambio di peso repentino (ingrassare o dimagrire molto può rompere le fibre di collagene). Curarle non è facile, perché sono delle cicatrici sulla pelle, però si ottengono – su quelle recenti o chiare – degli ottimi risultati con alcuni rimedi naturali.

oleito-calendula

Burro di karitè: ammorbidisce la pelle e la rende più elastica. Applicatene una noce sui punti critici, specialmente dopo la doccia, massaggiando con movimenti circolari fino a completo assorbimento.

Aloe vera: è un ottimo cicatrizzante e per questo è eccellente per la cura delle smagliature e delle rughe, grazie anche alla vitamine C ed E.

Olio di rosa mosqueta: un prezioso olio biologico e privo di additivi, tipico del Cile. Si acquista direttamente in farmacia ed è noto per le proprietà benefiche per la pelle. Si applica in gocce direttamente sulle smagliature una volta al giorno.

Oleolito alla calendula: è un olio che si può produrre facilmente in casa. Ci vogliono cinquanta grammi di petali del fiore di calendula, acquistabili in erboristeria già essiccati, e 25 cl d’olio extravergine d’oliva. Si lasciano i fiori in immersione nell’olio per circa venti giorni, al riparo dalla luce e in un barattolo ben sigillato. Passato il tempo necessario si filtra il contenuto e lo si conserva in una boccetta scura, possibilmente di vetro, stando attenti a non esporlo a fonti di calore o luminose. E’ un prezioso emolliente ed è indicato sia per la cura sia per la prevenzione del fenomeno.

Photo Credits | Shutterstock / Chamille White