Pranzo in ufficio? Ecco come mantenersi leggeri e in linea

di Daniela Commenta

Adesso che le temperature sono in aumento e l’afa inizia a farsi sentire, può succedere che dopo il pranzo avvertiate una certa sonnolenza, soprattutto se mangiate in ufficio e quindi non potete concedervi un pisolino. Per fortuna, con la giusta alimentazione lo scoglio della pesantezza è superabile, anche se mangiate fuori casa, basta, infatti armarsi di lunch box e linea e leggerezza sono garantite.

La lunch box non è altro che la borsa termica per il pranzo, che riempita dei giusti alimenti vi permetterà di rimanere in linea e di non appesantirvi. Le regole per mangiare sano senza attentare alla linea sono poche e molto semplici: assumete abbondanti porzioni di verdura fresca, che forniscono acqua, sali minerali, fibre e vitamine di cui abbiamo bisogno, consumate almeno due porzioni di frutta fresca, scegliete alimenti proteici con pochi grassi, come carne e pesce magri, preferite i cereali integrali, evitate le preparazioni che prevedano metodi di cottura elaborati, usate poco olio per condire e cercate di limitare il consumo di dolci e zuccheri.

In via di principio questi sono gli alimenti che andrebbero infilati nella borsa per il pranzo da portare in ufficio e che si possono preparare in poco tempo: basta lavare frutta e verdura e via, la sacca per il pranzo è pronta.

Nella borsa per l’ufficio, oltre al pranzo è bene infilarci anche un thermos riempito con tè verde da bere al posto del caffè quando sentite che la concentrazione cala, e qualche bastoncino di sedano o carote crude da sgranocchiare in caso di appetito: in questo modo riuscire a sopportare meglio la vista della macchinetta degli snack.

Se programmare il menù la sera prima è il modo più semplice ed efficace per mangiare di meno e in modo più sano, non tutti hanno tempo ho voglia di mettersi a preparare insalate o carpacci; ecco allora una buona soluzione: sistemate all’interno della borsa alimenti pronti all’uso, come le insalate già pronte, il tonno in scatola al naturale, i fiocchi di latte magro, la bresaola e un frutto o una macedonia già tagliata.

La sera, poi, occhio alla cena: vietato mangiare di tutto senza controllo e vanificare i sacrifici del giorno; quindi, preparate cereali integrali, pesce, verdure cotte, oppure concedetevi dei formaggi magri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>