Ricette light: Spiedini di pollo e riso

di Claudia Commenta

 Per eliminare i chili in eccesso, spesso, è necessario seguire una dieta che sia non solo ipocalorica ma anche completa ed equilibrata. Questo non significa che, nelle diete la parola d’ordine deve essere mangiar poco ma al contrario la parola d’ordine nelle diete è mangiar sano. Un buon metodo per seguire la dieta senza rinunciare al gusto e a buoni piatti è saper scegliere bene gli ingredienti e gli abbinamenti giusti.

Oggi vorremmo proporvi un piatto unico che oltre ad essere buono è un piatto che contiene pochissime calorie: Spiedini con riso bicolore.

Per preparare questo piatto per 4 persone sono necessari i seguenti ingredienti:

  • 100 grammi di polpa di pomodoro
  • 100 grammi di spinaci
  • 150 grammi di riso
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 100 grammi di polpa di vitello
  • 100 grammi di wurstel di pollo
  • 100 grammi di pomodorini freschi

Preparazione spiedini di Pollo

Mettete in una pentola a fondo spesso la polpa di pomodoro e portatela ad ebollizione. Dopo unite il riso (75 grammi) e copritelo con del brodo vegetale e lasciate cuocere per 20 minuti. In un’altra pentola mettete gli spinaci tritati con del brodo e aggiungete i restanti 75 grammi di riso. Lasciate cuocere per 20 minuti.

Finita la cottura dei due composti aggiungete del parmigiano. Intanto create i vostri spiedini: alternate in uno spiedino di legno un cubetto di polpa di vitello con un tocchetto di wurstel e un cipollotto. Avvolgete gli spiedini in carta di alluminio e lasciateli cuocere in forno caldo per circa 25 minuti.

Quando gli spiedini saranno cotti potrete adagiarli sul piatto che conterrà per metà il riso con pomodoro e per metà il riso cotto con gli spinaci. Serviteli caldi. Questo piatto unico è un piatto completo ed equilibrato ed ha un apporto calorico di sole 220 calorie. Potrete fare tante piccole variazioni a questo piatto, per esempio potrete sostituire al riso del cous-cous con verdure grigliate, naturalmente avendo cura di sostituire il burro con l’olio extravergine di oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>