Pasta senza calorie per non ingrassare

di Mariposa Commenta

La pasta è uno dei prodotti più amati dagli italiani. Facciamo molta fatica a rinunciarvi e la consumiamo almeno una volta al giorno (cui dobbiamo aggiungere il pane, i biscotti, ecc). è buonissima, ma ha un difetto: fa ingrassare. Come si può risolvere il problema soddisfando però la propria voglia di spaghetti o penne? Come la pasta senza calorie.

 

Avete capito bene, esiste una pasta con zero calorie. Non è una pasta addizionata o speciale (senza glutine), non è neanche un derivato della soia o del riso. È una pasta realizzata con la fibra glucomannano, con cui si sono prodotti le fettuccine, gli spaghetti, le tagliatelle e il riso, tutti a basso contenuto di carboidrati e poco calorici. Per dare un’idea si calcolano per 100 grammi sole 5 calorie, pochissimo.

 Il glucomannano è una fibra alimentare solubile estratta dalla radice della pianta Konjac. Questo prodotto è utile per mantenere bassi i livelli di colesterolo. Uno studio americano ha dimostrato che l’assunzione di una piccola quantità di glaucomannano aiutano ad abbassare il colesterolo del 10 percento e del 23 percento trigliceridi.

Certo questa pasta è senza calorie, però non contiene neanche  vitamine, sali minerali, glutine, grano o soia. È ovviamente un valido alleato se si desidera perdere peso o si ha la celebre intolleranza al glutine, altrimenti è un prodotto senza sapore, che ha poco a che vedere con la buona cucina. E che potrebbe non essere d’aiuto in caso di terapie farmacologiche, perché ostacola l’assorbimento di medicinali. Quanto costa? È carissima: 150 grammi per 3,5 euro. Dove si acquista? È venduta principalmente online e nei negozi specializzati.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>