Pasta senza calorie per non ingrassare

La pasta è uno dei prodotti più amati dagli italiani. Facciamo molta fatica a rinunciarvi e la consumiamo almeno una volta al giorno (cui dobbiamo aggiungere il pane, i biscotti, ecc). è buonissima, ma ha un difetto: fa ingrassare. Come si può risolvere il problema soddisfando però la propria voglia di spaghetti o penne? Come la pasta senza calorie.

Read more

Dieta dimagrante, non è necessario rinunciare alla pasta

Un bel piatto di pasta non si nega a nessuno, nemmeno quando si è a dieta! Per perdere peso, infatti, non è indispensabile rinunciare ai carboidrati, ingiustamente demonizzati dai regimi alimentari iperproteici come la blasonata dieta Dukan. Se l’obiettivo è dimagrire pasta e pane non vanno eliminati in toto, piuttosto è importante fare attenzione alla quantità.

Read more

Pasta: perchè consumarla durante la dieta

Una corretta alimentazione deve prevedere l’assunzione giornaliera di carboidrati che devono costituire almeno il 55% dei nutrienti consumati quotidianamente. Durante una dieta ipocalorica spesso si commette l’errore di eliminare la pasta, pensando che il dimagrimento possa essere più incisivo. Ci si dimentica però che i carboidrati contenuti nella pasta sono tra gli elementi che apportano energia al nostro organismo che, in assenza di questi, dovrà procurarsi energia sufficiente per svolgere le proprie attività.

Quando l’organismo registra una riduzione di energia mette in atto una serie di processi utili a questo scopo, in assenza di carboidrati l’energia necessaria viene recuperata dalle proteine dei muscoli. Questo “prestito energetico” fa si che il dimagrimento interessi maggiormente la massa magra del nostro corpo e non venga intaccata la massa grassa. 

Read more

Dieta e pasta: seguiamo i consigli per la dieta mediterranea

Le diete, nei libri, sulle riviste e in internet se ne trovano a mazzi. Alcune sono dettagliate, con tipi di cibo, orari e dosi. Quasi fossero farmaci. Altre sono in­vece schemi generali, consigli e indicazioni, da interpretare e adattare alle proprie esigenze. Commenta il nutrizionista dott. Ciappellano:

«La maggioranza delle diete, più o meno salutari, o quelle spacciate per miracolose, sono derivate da quella che viene co­munemente chiamata dieta mediterranea»

Prodotti poveri, della tradizione contadina, ric­chi di vitamine e minerali an­tiossidanti, poca carne, tanto pesce e tanta pasta: è questa in linea di massima la dieta del Mare Nostrum. Precisa:

«Dal punto di vista concettuale la dieta mediterranea potrà appa­rire vecchia e fuori moda, ma di sicuro è ancora quella che ad oggi garantisce una riduzione del rischio di tantissime malat­tie»

Read more