Combattere l’insonnia con i preparati omeopatici

Al contrario di quanto si crede comunemente, l’insonnia è un disturbo piuttosto diffuso; si stima infatti che il 14% della popolazione ne sia affetto e che questa percentuale si attesti al 33% superati i 60 anni di età, soprattutto fra le donne. Le conseguenze di un riposo notturno carente o estremamente disturbato, soprattutto se il problema permane per lungo tempo, si rendono evidenti durante il giorno causando disagi quali emicranie ricorrenti, difficoltà di concentrazione e attenzione, disturbi della memoria, irritabilità.

Non ci vuole molto a comprendere come tutto questo incida negativamente sul rendimento fisico ed intellettuale di chi  soffre di insonnia con ricadute deleterie sulla vita lavorativa, familiare e sociale. Abbiamo già visto come, per ridimensionare il problema, sia utile adottare tutta una serie di accorgimenti atti a modificare alcune abitudini di vita e alimentari che possono favorire, se non l’insorgenza, il mantenimento del problema e/o un suo inasprimento; oggi vedremo invece quali rimedi omeopatici possono essere utili a garantirsi un buon sonno:Arnica montana

L’arnica montana è particolarmente indicata nei casi in cui l’insonnia è ascrivibile ad un eccessivo affaticamento fisico e mentale, in più ha il potere di alleviare eventuali dolori muscolari.

Belladonna

La belladonna è indicata nei casi il disturbo sia rappresentato da difficoltà ad addormentarsi nonostante si provi una grande sonnolenza. Agisce contro gli stati d’insonnia dovuti ad ansia ed agitazione.

Coffea cruda

La coffea cruda è particolarmente indicata nei casi in cui l’insonnia è dovuta ad una sorta di abituale iperattività notturna (è il caso delle persone che non riescono mai a “staccare la spina”) o rappresenta la conseguenza di avvenimenti emotivamente intensi dei quali si è stati protagonisti durante il giorno.

Sulphur

Il sulphur è un preparato omeopatico a base di zolfo. E’ indicato nei casi in cui l’insonnia è transitoria ed è dovuta a un recente cambiamento.

Condividi l'articolo:

16 commenti su “Combattere l’insonnia con i preparati omeopatici”

  1. Someone necessarily lend a hand to make seriously posts I might state. This is the very first time I frequented your web page and thus far? I amazed with the analysis you made to create this particular submit extraordinary. Fantastic activity!

    Rispondi
  2. Nice read, I just passed this onto a colleague who was doing a little research on that. And he actually bought me lunch since I found it for him smile Thus let me rephrase that: Thanks for lunch! “By nature, men are nearly alike by practice, they get to be wide apart.” by Confucius.

    Rispondi
  3. Hi would you mind sharing which blog platform you’re using? I’m looking to start my own blog soon but I’m having a tough time deciding between BlogEngine/Wordpress/B2evolution and Drupal. The reason I ask is because your layout seems different then most blogs and I’m looking for something completely unique. P.S Sorry for being off-topic but I had to ask!

    Rispondi
  4. Thank you for some other wonderful article. The place else could anybody get that kind of information in such a perfect manner of writing? I’ve a presentation next week, and I’m on the look for such information.

    Rispondi

Lascia un commento