Il mantenimento della dieta Light Summer

Ieri vi abbiamo presentato la dieta Light Summer, una delle nuove diete estive più gettonate per depurarsi e perdere peso in vista delle tanto sospirate ferie. La dieta Light Summer si basa su un pasto liquido a base di centrifugati e frullati, e su uno solido a base di pasta, riso, cereali e verdure.

Lo schema di questa dieta prevede due settimane di dieta, una di mantenimento e poi, ancora due settimane di dieta; oggi, quindi, vi spieghiamo in cosa consistono i sette giorni di mantenimento.

La settimana di mantenimento tra le due di dieta vera e propria servono a stabilizzare i risultati raggiunti; alla fine delle seconde due settimane di dieta è opportuno seguire ancora il mantenimento per una decina di giorni.

Come tutte le diete, anche la Light Summer risulta più efficace se accompagnata da un’attività fisica; non occorre strafare, basta scegliere uno sport congeniale alle proprie abitudini e al livello di allenamento: va bene anche una camminata a passo veloce, una nuotata o una gita in bicicletta, l’importante è muoversi per circa mezz’ora due o tre volte alla settimana.

Esempio di menù di mantenimento della dieta Light Summer

Colazione: 125 g. di yogurt magro, un panino integrale piccolo con un velo di marmellata
Spuntino: una coppetta di macedonia con frutta fresca al naturale
Pranzo: 70 g. di pasta o riso integrale conditi con sugo semplice, come ad esempio pomodoro fresco, oppure un filo d’olio extravergine d’oliva, insalata verde, un frutto di stagione
Merenda: una barretta proteica
Cena: 100 g. di carne oppure 150 g. di pesce cucinati alla griglia, al cartoccio o al vapore, oppure formaggio fresco o due uova (massimo una volta a settimana), 60 g. di pane integrale, verdure lessate o al vapore condite con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, un frutto di stagione

Due o tre volte a settimana sostituite il pranzo con uno dei frullati previsti dalla dieta.

Condividi l'articolo:

16 commenti su “Il mantenimento della dieta Light Summer”

  1. I do love the manner in which you have presented this specific challenge plus it really does offer me a lot of fodder for consideration. On the other hand, through what I have witnessed, I simply hope when the actual commentary pack on that men and women remain on issue and not embark upon a tirade involving the news du jour. All the same, thank you for this excellent piece and although I can not go along with the idea in totality, I value your perspective.

    Rispondi
  2. Thank you for sharing superb informations. Your web site is so cool. I am impressed by the details that you’ve on this site. It reveals how nicely you perceive this subject. Bookmarked this website page, will come back for extra articles. You, my friend, ROCK! I found just the info I already searched everywhere and just couldn’t come across. What a great web-site.

    Rispondi
  3. Greetings I am so glad I found your blog page, I really found you by mistake, while I was researching on Bing for something else, Anyways I am here now and would just like to say many thanks for a tremendous post and a all round exciting blog (I also love the theme/design), I don’t have time to browse it all at the minute but I have saved it and also included your RSS feeds, so when I have time I will be back to read much more, Please do keep up the awesome job.

    Rispondi
  4. Nice post. I be taught one thing more difficult on completely different blogs everyday. It would always be stimulating to read content from other writers and observe a little bit one thing from their store. I’d choose to use some with the content material on my weblog whether or not you don’t mind. Natually I’ll offer you a link in your internet blog. Thanks for sharing.

    Rispondi
  5. Hello there, just became aware of your blog through Google, and found that it’s really informative. I’m going to watch out for brussels. I’ll be grateful if you continue this in future. A lot of people will be benefited from your writing. Cheers!

    Rispondi

Lascia un commento