Le diete più gettonate dell’estate 2016

di Sara Mostaccio Commenta

La bella stagione si avvia al termine e pensiamo già a metterci in forma dopo le vacanze ma quali sono state le diete più gettonate dell’estate 2016? Scopriamo queli regimi alimentari sono stati i favoriti degli ultimi mesi, magari prendendo spunto per la remise en forme dopo le ferie se nel corso delle vacanze abbiamo sgarrato spesso e volentieri.

Dieta detossinante

Questa dieta non ha lo scopo primario di farci perdere peso ma mira a purificare l’organismo. Si adotta una volta al mese e si fonda sull’assunzione esclusiva, durante quell’unico giorno, di alimenti detossinanti quali cicoria, quinoa, ananas, anguria, tè verde. Non è una dieta impegnativa e si adatta facilmente a diversi stili di vita.

Dieta del digiuno intermittente

Questa dieta ha lo scopo di risvegliare il metabolismo costringendolo a lavorare di più e bruciare più calorie intervenendo sui grassi anziché sulla massa magra. Due giorni a settimana si assumono solo verdure, gli altri giorni si continua a mangiare normalmente.

Dieta dell’indice glicemico

Scegliendo solo alimenti con basso indice glicemico si manterrà la curva costante evitando picchi e dunque la sensazione di fame quando essi tornando a scendere. Di preferenza si consumano quindi cibi a basso indice glicemico quali uova, pesce e carne riducendo gli alimenti ad alto impatto glicemico come pasta, pane e patate.

Dieta paleolitica

Nella dieta paleolitica non si calcolano le calorie ma si escludono tutti gli alimenti che i nostri antenati non erano abituati a consumare. Si prediligono frutta, verdure, carne e pesce, senza alcuna restrizione di tipologia o quantità, ma sono vietati alimenti quali cereali, latticini, zuccheri e legumi.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>