Le 10 diete più strane del mondo

di Siry 3

La voglia di dimagrire, di mantenerci in forma attraverso l’alimentazione porta sempre di più dietisti, nutrizionisti, truffatori dell’alimentazione ad inventarsi le peggio diete. Andando sul sito Listerverse ho trovato una classifica che non poteva mancare su dietaland ovvero le 10 diete più strane del mondo e ora ve la voglio riproporre:

  1. la meno strana in assoluto e anche la più antica è la dieta macrobiotica che prescrive di mangiare verdure e cereali non trattati, e fin qui nulla di strano; tuttavia alcuni macrobiotici estremi consigliano di fumare, in quanto sarebbe un alimentazione non macrobiotica che causerebbe l’insorgenza di tumori e non il fumo! State lontani da questo consiglio!
  2. Al secondo posto troviamo la dieta del cavolo : per 7 giorni mangiate solo zuppa di cavolo, perderete liquidi e non grassi ma in compenso soffrirete parecchio di aerofagia!
  3. Al terzo posto la dieta paleolitica: il principio contenuto in questa dieta consiste nel ritornare alle origini, mangiando alimenti sempici e non trattati; questa alimentazione infatti manterrebbe l’uomo sano dalle varie malattie dell’epoca moderna; i paleolitici moderni si cibano di carne magra, pesce, verdure, frutti, radici e noci, ed esclude grano, legumi, prodotti lattiero-caseari, sale, zucchero raffinato, oli e trasformati.
  4. La dieta del fruttarianesimo si basa nel mangiare solo ed esclusivamente frutta in virtù di un ritorno biblico alle nostre origini in cui Adamo ed Eva mangiavano solo frutta! Oltre a creare diverse carenze organiche crea anche un vero e proprio allontanamento e disagio sociale. Pensate che questa dieta non sia ancora sufficientemente strana? Leggete la prossima.
  5. La dieta della bibbia: si basa sul concetto che alcuni alimenti sono vietati in quanto incompatibili con i precetti religiosi cattolici; la dieta biblica si sviluppa in tre fasi: nella prima fase alimenti da rifiutare in maniera categorica sono carni di maiale, pancetta, struzzo, prosciutto, salsicce e tutti i derivati della carne. In seguito possono essere reintrodotti ma con moderazione; alimenti invece da abolire completamente sono i frutti di mare come la frittura di pesce,gli impanati di pesce, l’anguilla, lo squalo, il granchio, vongole, ostriche, cozze, aragoste, scampi, capesante . Prima di ogni pasto dovete pregare per cinque minuti e così ogni volta che viene fame!
  6. Al sesto posto troviamo la dieta shangri-la in cui non c’è nulla di vietato ed è possibile mangiare di tutto accompagnando la vostra giornata bevendo di tanto in tanto acqua zuccherata: questo dovrebbe farvi arrivare ai pasti più sazi e quindi portarvi a perdere peso avendo meno fame!
  7. Al settimo posto c’è la dieta inventata da Horace Fletcher;  in questa dieta, una persona deve masticare ogni boccone 32 volte, mantenendo la testa inclinata in avanti. Quando la masticazione è completa, la testa viene inclinata all’indietro, consentendo al contenuto nella bocca di scivolare verso il basso in gola. Secondo questa dieta se siete arrabbiati è meglio non mangiare, mangereste male e di più!
  8. Stiamo arrivando alle diete più calde e in ottava posizione troviamo il breatharianesimo: si tratta di nutrirsi con il nulla ma di assorbire i principali nutrienti degli alimenti attraverso la forza vitale che essi ci trasmettono; ci vuole molto esercizio spirituale ma molti maestri yoga riescono a rimanere per molti giorni senza aver bisogno di mangiare e bere!
  9. Questa è una vera e propria dieta per pazzi: si chiama dieta del sonno e consiste nel prendere dei sonniferi per dormire la maggior parte delle ore della giornata così da non mangiare! Certo che si perde peso ma potreste anche non risvegliarvi….
  10. Questa è una dieta decisamente disgustosa come il suo nome: la dieta della tenia. Consiste nel mangiare una tenia ancora in fase di bozzolo; la tenia cresce nel vostro stomaco, assorbe i vostri alimenti e voi dimagrite! Se qualcuno ci ha provato scriveteci e fateci sapere come ha fatto a togliere la tenia dal vostro intestino!

Commenti (3)

  1. La dieta fruttariana non è necessariamente insalubre e va specificato che ‘frutto’ è da intendersi con significato biologico, non ortofrutticolo (ergo: sono ammessi pomodori, peperoni, etc).

    La dieta della Bibbia non è affatto strana in quanto la scelta degli alimenti vietati è guidata da un semplice principio ecologico di sostenibilità: il maiale compete con gli esseri umani nella nutrizione e in terre dove l’agricoltura è poco produttiva, come il medio oriente, il suo allevamento è incompatibile con la sopravvivenza umana. Riguardo al pesce è semplicemente vietato quello ‘senza scaglie’ o con scaglie talmente piccole da essere considerato un pesce liscio (anguilla) all’osservazione degli antichi: questo è dovuto al semplice fatto che questi animali si decompongono con rapidità, specie in quei climi.

  2. DIETA 10- RISPOSTA :

    io non ho provato la dieta della tenia, l’ho presa perchè sono in una zona a rischio e qualcuno non ha cotto bene la carne.
    Io sono normopeso (61kg/170), a me non ha tolto molto, si e no un paio di kili, quindi non me n’ero accorta per la perdita di peso.
    il problema è che succhia tutte le cose più utili, quindi ti senti sempre stanco, nausea e diarrea sono frequenti..
    una volta espulsa tramite una FORTE TERAPIA antibiotica, la tenia sta rinascendo dopo 10 12 settimane, mi faranno un’altra terapia antibiotica e se neanche questa è sufficiente mi opereranno.
    Cmq volevo sottolineare che se riuscite a liberarvene, appena non sarà più attiva ri ingrasserete, perchè il vostro corpo che ha “digiunato” per un bel po’ non vede l’ora di assimilare tutte le calorie… ed è così che peso più di prima, mangiando sempre uguale.
    Non siate sciocchi, fate sport piuttosto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>