La pasta: il piatto che fa bene alla salute

pasta e linea

La pasta è salutare soprattutto per la linea, per il sistema cardiocircolatorio e gli organi intestinali. Secon­do le più recenti linee guida dell’Oms la dieta dovrebbe contem­plare una quantità di carboidrati complessi per coprire il 45-48% delle calorie giornaliere complessive. Di questa quantità, la metà dovrebbe provenire dal consumo di pasta. A differenza degli amidi contenuti in altri alimenti, che hanno un indice glicemico molto alto e tendono a trasformarsi direttamente in grasso, la pasta contiene un amido più resistente, che si trasforma in zuccheri attraverso una lenta stimolazione del pancreas.

Il rilascio calibrato degli zuccheri garantisce inoltre un rallentamento dello sviluppo di sovrappeso, ipertensione ecc. Nella dieta mediterranea la pasta è la principale fonte di carboidrati complessi, fonte ideale di energia indi­spensabile per svolgere le attività psicofisiche. Per il suo contenuto di glucosio e triptofano, questo alimento favorisce la sintesi di serotonina (neurotrasmettitore/ormone con effet­ti antidepressivi) nell’organismo e migliora l’umore.

La pasta è ricca di vitamine del gruppo B e di ferro. Inoltre, è povera di sodio e non contiene colesterolo. Se abbinata ai legumi, rappresenta un piatto unico in grado di fornire carboidrati e proteine che, assunti nello stesso pasto, consentono di diminuire il consumo di carni rosse e di altri alimenti di origine animale che caricano l’organismo di tossine, grassi e colesterolo. Inoltre, chi consuma regolarmente la pasta attiva il metabolismo e ha un livello più basso di trigliceridi nel sangue rispetto a chi l’ha tolta dalla dieta.

E va ricordato che una bassa percentuale di trigliceridi nel sangue equivale a un minor rischio di malattie alle arterie e alle coronarie e di disturbi cardiaci. Nella pasta integrale, ancor più se di farro, sono presenti le fibre che, oltre a favorire le funzioni intestinali e nutrire la microflora batterica, contribuiscono ad aumentare il senso di sazietà, ad assorbire meno grassi e colesterolo se presenti nello stesso pasto, a mantenere i livelli di glicemia equilibrati, riducendo i rischi di diabete (di tipo conseguente a un’errata alimentazione) e sovrappeso. Infine, numerosi studi hanno evidenziato che il consumo di cereali e derivati integrali è utile per prevenire i tumori del colon.

Condividi l'articolo:

19 commenti su “La pasta: il piatto che fa bene alla salute”

  1. Nice post. I learn something more challenging on different blogs everyday. It will always be stimulating to read content from other writers and practice a little something from their store. I’d prefer to use some with the content on my blog whether you don’t mind. Natually I’ll give you a link on your web blog. Thanks for sharing.

    Rispondi
  2. I am curious to find out what blog system you’re using? I’m experiencing some small security problems with my latest blog and I’d like to find something more safeguarded. Do you have any suggestions?

    Rispondi
  3. You actually make it seem so easy with your presentation but I find this topic to be actually something which I think I would never understand. It seems too complicated and extremely broad for me. I’m looking forward for your next post, I will try to get the hang of it!

    Rispondi
  4. Pretty nice post. I just stumbled upon your weblog and wished to say that I have really enjoyed browsing your blog posts. After all I’ll be subscribing to your rss feed and I hope you write again very soon!

    Rispondi
  5. I’m not positive the place you’re getting your information, but good topic. I must spend a while finding out more or figuring out more. Thanks for magnificent info I used to be on the lookout for this info for my mission.

    Rispondi
  6. Nice read, I just passed this onto a colleague who was doing a little research on that. And he just bought me lunch because I found it for him smile Thus let me rephrase that: Thank you for lunch! “To be 70 years young is sometimes far more cheerful and hopeful than to be 40 years old.” by Oliver Wendell Holmes.

    Rispondi
  7. Hi there, i read your blog occasionally and i own a similar one and i was just wondering if you get a lot of spam feedback? If so how do you protect against it, any plugin or anything you can recommend? I get so much lately it’s driving me mad so any support is very much appreciated.

    Rispondi
  8. I’ll immediately grasp your rss feed as I can not in finding your email subscription link or e-newsletter service. Do you have any? Kindly allow me recognise in order that I could subscribe. Thanks.

    Rispondi
  9. Having read this I thought it was very informative. I appreciate you taking the time and effort to put this article together. I once again find myself spending way to much time both reading and commenting. But so what, it was still worth it!

    Rispondi

Lascia un commento