Integratori in menopausa, un valido aiuto

di Silvana Commenta

Con il termine menopausa si fa riferimento a quel periodo della vita della donna che coincide con la cessazione definitiva dei cicli mestruali e ovulatori; in coincidenza con questa fase, che inizia all’incirca intorno ai 50 anni di età, la donna comincia ad accusare tutta una serie di sintomi ascrivibili principalmente alla caduta del livello degli estrogeni, primi fra tutti le classiche “vampate di calore”, che interessano l’80% delle donne in menopausa fisiologica e il 90% di quelle che hanno subito un’isterectomia.

Allo stesso modo, l’abbassamento del livello degli estrogeni è responsabile anche di disturbi quali l’osteopenia e l’osteoporosi, la cui insorgenza si deve all’acceleramento del processo di demineralizzazione delle ossa, nonchè della diminuita vascolarizzazione ed elasticità dei tessuti vulvari e vaginali. Quando possibile, allo scopo di alleviare alcuni dei sintomi appena descritti, il ginecologo prescrive una terapia ormonale sostitutiva a base di estrogeni, ma purtroppo questo tipo di terapia ha delle controindicazioni che non ne rendono sempre possibile l’impiego.

Per questo motivo per alleviare i sintomi della menopausa, dietro consiglio del medico, si fa ricorso sempre più frequentemente ad integratori alimentari a base di fitoestrogeni, composti di origine vegetale dotati di azione estrogenica, quali isoflavoni e lignani. Ad essere maggiormente impiegati a questo scopo sono però gli isoflavoni della soia, utili non solo per ridurre vampate e sudorazione, ma anche le problematiche legate alla ridotta vascolarizzazione vulvo-vaginale.

Sono utili invece per la prevenzione dell’osteoporosi e dell’osteopenia gli integratori alimentari vitaminici, in particolare quelli a base di vitamina D, che agevolano l’assorbimento del calcio, e di vitamine A, C ed E in grado di esercitare un’azione protettiva sulla salute del seno.

Naturalmente, prima di assumere qualunque tipo di integratore alimentare sarà meglio che chiediate consiglio al vostro medico o al farmacista che sapranno senz’altro indicarvi il più adatto al vostro caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>