Indice di massa corporea è influenzato dalla luce del mattino: alzarsi presto mantiene magri

di Redazione Commenta

 

Il nostro peso non dipende solo da quello che mangiamo, ma anche dallo stile di vita. Secondo un nuovo studio della Northwestern Medicine l’esposizione alla luce solare nelle prime ore del mattino influenza l’Indice di Massa Corporea (BMI). Sembrerebbe che sia più facile perdere peso, più si è esposti.

 

Dalla ricerca è emerso che le persone più magre, quindi con un BMI più basso, sono quelle più esposte alla luce del sole del mattino. In altre parole, alzarsi presto mantiene in salute e magri.  Il dottor Phyllis C. Zee ha commentato:

La luce è l’agente più potente per sincronizzare l’orologio biologico interno che regola i ritmi circadiani, che a sua volta regolano anche il bilancio energetico. Il messaggio è che ci si dovrebbe esporre alla luce più luminosa tra le 8 del mattino e mezzogiorno. Se una persona non ottiene luce sufficiente al momento opportuno della giornata potrebbe desincronizzare l’orologio interno del corpo, che è noto alterare il metabolismo e può portare a un aumento di peso.

Ovviamente, c’è luce e luce. Qui si parla di luce naturale. Gli esperti hanno notato che una luce mediata, come quella che si può ricevere mentre si è seduti nell’abitacolo dell’auto mentre si va a lavorare non ha lo stesso effetto.  Ciò che conta, veramente, però è ricordare che uno stile di vita regolare, in cui ci si alza presto la mattina, così come si va a dormire presto la sera e si consumano pasti a orari abbastanza fissi, è la miglior ricetta di salute.

 

Photo Credit | Thinkstock 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>