Gerry Scotti e la dieta post covid

Gerry Scotti un anno fa ha fatto parte di quei pazienti che hanno sperimentato il covid-19 in forma grave: ricoverato all’Humanitas di Milano in terapia intensiva è stato uno dei fortunati che sono stati in grado di guarire dal virus. Dimagrito 11 chili, una volta uscito dall’ospedale ha deciso di fare più attenzione alla sua alimentazione puntando su un regime di detox praticamente permanente.

Regime pressoché vegetariano per Gerry Scotti

Una decisione che ha portato Gerry Scotti a preferire un regime alimentare vegetariano una volta lasciato il nosocomio. Come ha raccontato lui stesso si è trattato della seconda volta nella sua vita nella quale ha eliminato la carne:

Ho seguito un regime vegetariano. Era la seconda volta in vita mia: la prima era stata durante il lockdown del 2020, quando con la mia compagna e mio figlio Edoardo non l’abbiamo toccata per 40 giorni, fino a Pasqua. Adesso limito le quantità: una volta a settimana pollo, pesce e uova e raramente quella rossa. Per me che soffro di pressione alta è meglio così.

Un approccio alimentare quindi basato su un consumo attento basato anche sulle proprie condizioni pregresse in modo tale da poter rimanere in forma senza fare troppa fatica: una dieta, quella seguita dal presentatore, che punta al consumo di cibi coltivati naturalmente e di qualità. Come lui stesso ha dichiarato più volte ha un buon rapporto con il cibo proprio per questo motivo.

Attenzione particolare ai pasti fuori orario

Gerry Scotti quando si tratta di mangiare è una persona che evita il più possibile di ingerire cibo fuori orario preferendo “saltare”  quando non riesce a sedersi e mangiare con calma. Un atteggiamento, quello del salto del pasto non propriamente ottimale per un regime alimentare sano che viene però “mediato” da alcuni comportamenti. Come ha raccontato al Corriere della Sera, nel mese di maggio, come insegnatogli dalla madre, fa un fioretto per il quale elimina alcol e aperitivi, raggiungendo ogni volta un calo di circa 5-6 chili.  La domenica cena con fiocchi d’avena con il latte e almeno cinquanta lunedì l’anno cena con il minestrone.

Il suo obiettivo, a breve, è quello d’impegnarsi nella perdita di ulteriori dieci chili: sta aspettando che il ginocchio al momento malandato gli consenta di darsi da fare in modo importante anche dal punto di vista dell’attività fisica. L’unico cibo che davvero rischia di metterlo in crisi, dal punto di vista alimentare, a quanto pare è la pizza che mangerebbe “anche ghiacciata, di notte“.

 

Condividi l'articolo:

19 commenti su “Gerry Scotti e la dieta post covid”

  1. Hello there, simply turned into aware of your weblog via Google, and located that it is truly informative. I’m gonna be careful for brussels. I’ll appreciate in case you proceed this in future. Many other people will be benefited out of your writing. Cheers!

    Rispondi
  2. Hey I am so grateful I found your website, I really found you by accident, while I was researching on Bing for something else, Anyways I am here now and would just like to say kudos for a marvelous post and a all round exciting blog (I also love the theme/design), I don’t have time to read it all at the moment but I have bookmarked it and also included your RSS feeds, so when I have time I will be back to read much more, Please do keep up the excellent work.

    Rispondi
  3. Hello there! This is my 1st comment here so I just wanted to give a quick shout out and tell you I truly enjoy reading your articles. Can you suggest any other blogs/websites/forums that go over the same subjects? Thanks a ton!

    Rispondi
  4. Hello there! I know this is kinda off topic however , I’d figured I’d ask. Would you be interested in trading links or maybe guest authoring a blog post or vice-versa? My site goes over a lot of the same subjects as yours and I believe we could greatly benefit from each other. If you are interested feel free to send me an e-mail. I look forward to hearing from you! Fantastic blog by the way!

    Rispondi
  5. I actually wanted to develop a small note to say thanks to you for these awesome concepts you are sharing at this website. My particularly long internet investigation has finally been rewarded with good insight to exchange with my best friends. I ‘d express that we visitors actually are very much fortunate to be in a wonderful website with many lovely professionals with valuable pointers. I feel quite happy to have discovered the web page and look forward to so many more awesome moments reading here. Thanks a lot once more for a lot of things.

    Rispondi
  6. You actually make it seem so easy with your presentation but I find this topic to be actually something that I think I would never understand. It seems too complex and extremely broad for me. I’m looking forward for your next post, I will try to get the hang of it!

    Rispondi

Lascia un commento