Il gelato è utile contro l’infiammazione dell’intestino

di Daniela Commenta

Con l’arrivo della bella stagione diventa sempre più difficile resistere alla tentazione di mangiare un bel cono gelato; non c’è niente di pericoloso, nemmeno per la linea a concedersi un gelato ogni tanto, magari alla frutta, e presto sarà così anche per chi soffre di infiammazione, almeno stando ai risultati di una sperimentazione in corso negli Stati Uniti.

I ricercatori della Buck’s Ice Cream dell’Università del Missouri stanno sperimentando la possibilità di far diventare il gelato un alimento utile per la salute del nostro organismo, in quanto ricco di fibre e proprietà antiossidanti che sarebbero in grado di contrastare l’infiammazione dell’intestino, senza perdere nulla in termini di gusto e golosità.

Infatti, gli esperti hanno dichiarato di essere riusciti a nascondere il sapore amaro dei nutrienti con i quali hanno arricchito il gelato per farlo diventare più salutare, e che quindi, il “nuovo” gelato sarebbe uguale, in termini di gusto, a quello tradizionale.

La sorpresa sta proprio nei nutrienti usati per arricchire il gelato; lungi dall’essere sostanze chimiche o ricostruite in laboratorio, essi non sono altro che bacche di açai e organismi probiotici che svolgono una funzione antinfiammatoria e che rendono il gelato un alimento accessibile anche per chi soffre di questo disturbo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>