Gli esercizi da fare al mare per ridurre la cellulite

di Sara Mostaccio Commenta

Visto che possiamo approfittare delle vacanze per fare un po’ di sport in acqua, ecco alcuni esercizi da fare al mare per ridurre la cellulite. Può bastare addirittura godersi un piacevole bagno per lavorare su gambe, addome e glutei tonificando i muscoli e riattivando la circolazione.

esercizi da fare al mare per ridurre la cellulite

Non servono attrezzi né un abbigliamento specifico, basteranno il solito costume da bagno e il mare, oppure la piscina. Torna utile anche la semplice battigia, per una passeggiata di salute che riattiva il microcircolo.

Camminare sulla sabbia

Una passeggiata sul bagnasciuga è ottimale per riattivare la circolazione delle gambe. Fatelo per almeno 30 minuti mantenendo un ritmo regolare, non necessariamente sostenuto. L’azione della sabbia sulla pianta dei piedi aiuta la circolazione sanguigna.

Correre sulla spiaggia

Correre in spiaggia è più faticoso che farlo in strada però è anche più efficace. In questo caso basteranno 20 minuti di corsa a ritmo lento, meglio se nelle ore in cui il sole è più basso e il caldo si attenua.

Camminare nell’acqua

Camminare nell’acqua è utilissimo per massaggiare le gambe con l’azione delle onde. È un’attività più intensa rispetto alla passeggiata sulla sabbia ma è anche più efficace.

Addominali in spiaggia

Gli addominali si possono eseguire ovunque purché vengano eseguiti con cura. Meglio ancora se lentamente, per lavorare con la muscolatura profonda. Così si combatte anche la cellulite intorno alla pancia e le odiose maniglie dell’amore.

Squat in spiaggia

Gli affondi sono l’esercizio ideale da eseguire in spiaggia perché molto semplice ma efficacissimo, sia per le gambe che per i glutei.

Squat con salto sulla sabbia

Una variante del semplice squat è quello con il salto, ottimo da eseguire sulla sabbia che attutisce l’impatto al suolo delle articolazioni. Si comincia con uno squat classico ma quando tornate in posizione eretta fate un salto verso l’alto, poi ripetete.

Pedalare in acqua

Stendetevi a riva ma dove l’acqua copre le gambe e cominciate a muoverle imitando il movimento della pedalata. Ripetete per 60 secondi, riposate 30 secondi e ricominciate. Eseguite l’esercizio per 3 volte.

Photo Credits | Joana Lopes / Shutterstock.com