Dimagrire senza dieta, il metodo psicosomatico di Raffaele Morelli

di Mariposa 2

Perdere peso può essere veramente una sofferenza, soprattutto quando l’ago della bilancia tende a non calare nonostante il digiuno più forzato. Nella dieta concorrono diversi aspetti, uno è di carattere fisico, l’altro psicologico. Già, perché anche la mente, ha un ruolo molto importante e influenza il nostro appetito e rapporto con il cibo. Ecco perché oggi parliamo di “Dimagrire senza dieta”, un saggio scritto da uno psichiatra e non da un nutrizionista.

L’autore è il celebre Raffaele Morelli, noto volto televisivo perché spesso ospite in trasmissioni popolari della Rai e di Mediaset. Da anni dirige l’istituto Riza, che si occupa di ricerca e pubblica la rivista Riza Psicosomatica. Da meno di un mese è uscito nelle librerie la sua ultima fatica, “Dimagrire senza dieta”, che analizza l’aspetto psicologico delle persone che tendono a ingrassare nonostante svolgano una dieta con determinazione o almeno con la voglia di perdere peso.

È sicuramente un problema che tocca da vicino molte persone. In quanti hanno cambiato dietologo perché non hanno ottenuto i risultati sperati? Secondo Morelli la risposta è la mente. È lei che governa il nostro fisico e le nostre emozioni. Si possono raggiungere i risultati posti all’inizio di un regime, solo, con i giusti propositi e la determinazione. Non basta il semplice “voglio dimagrire”. Ci vuole di più, come una persona da amare o il desiderio di trovare un lavoro soddisfacente.

Lo psichiatra sostiene che sotto una forma fisica appesantita c’è di solito un problema legato alla soddisfazione: il grasso nasconde i desideri e ciò che non si è riusciti a realizzare. Propone così un approccio di carattere psicosomatico che pone al centro di tutto la testa e dovrebbe aiutare a far ritrovare la gioia e la voglia di vivere. Insomma, la dieta da sola non basta e forse a volte non è la reale risposta al problema.

Photo Credit| ThinkStock

 

 

Commenti (2)

  1. Ciao a tutti! Sono dimagrita in un mese, ho perso 10 chili senza i problemi, consiglio a tutti prodotti speciali

  2. Io ho provato diete, integratori, movimento, ma niente e sono dovuta
    passare al reductil (pillole dimagranti). Entro due settimane sono
    dimagrita, per 2 kg nella prima settimana e per 2,5 kg durante la
    seconda settimana. Sto continuando a lottare con l’obesità. Degli
    effetti collaterali si può notare solo l’alitosi. In Italia è possibile
    acquistare reductil online senza ricetta
    su http://www.pharmacy-weightloss.net Credo che tutti potevano vedere il
    risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>