Dimagrire senza dieta: ecco come fare

di Sara Mostaccio Commenta

Con la bella stagione è anche tempo di tornare in forma dopo il periodo invernale ma è possibile dimagrire senza dieta e senza rinunce? Sì, se si adottano gli accorgimenti giusti per perdere peso senza mettersi a regime.

Quello a cui bisogna prestare attenzione è lo stile di vita in senso lato, non solo a tavola ma anche relativamente ad una serie di cattive abitudini che possiamo modificare in modo da non doverci arrendere ad una dieta troppo restrittiva, migliorando nel contempo il nostro benessere.

Muoversi

Cominciamo dall’attività fisica. Ci muoviamo abbastanza? Se inseriamo nella nostra routine quotidiana almeno 30 minuti di attività fisica aumenteremo il numero di calorie bruciate senza doverle tagliare necessariamente a tavola.

Bere di più

Idratarci a sufficienza è essenziale per il benessere del corpo ma è utile anche per perdere peso. Bere mezzo litro d’acqua prima dei pasti principali ci aiuta a raggiungere un senso di sazietà che ci consentirà di mangiare meno a tavola.

Condire con le spezie

Condire i cibi con le spezie e le erbe aromatiche evita di utilizzare condimenti troppo grassi dando sapore agli alimenti, ma non solo. Alcune spezie hanno anche un potere saziante. Per esempio nel peperoncino si trova la capsaicina, capace di ridurre il senso di fame.

Latticini a colazione

Le proteine del latte sono in grado di regalarci un senso di sazietà maggiore quando a colazione consumiamo prodotti derivati dal latte. Lo dice uno studio dell’università di Tel Aviv che consiglia di consumate latte, yogurt e formaggi a colazione.

Piatto piccolo

Diversi studi hanno mostrato che mangiare in un piatto piccolo ci fa mangiare meno. Tenetene conto quando apparecchiate. Un altro elemento che funziona è il contrasto cromatico tra il piatto e il contenuto: più sarà deciso, meno mangeremo.

Dieta mediterranea

Numerose ricerche lo hanno sottolineato in più occasioni: la dieta ideale per restare in forma e in salute è quella mediterranea, ricca di cereali, frutta e verdure, vitamine, minerali e fibre. Le proteine provengono principalmente da legumi e pesce mentre i grassi sono di qualità, derivanti da olio extravergine di oliva e frutta secca.

Zuccheri e grassi nascosti

Non sempre ci rendiamo conto di quanto zucchero e grassi assuminiamo, se sono nascosti. Per cominciare si può diminuire o eliminare lo zucchero dal caffè ma anche evitare le bibite e limitare i prodotti a lavorazione industriale preferendo cibi freschi. Voglia di dolce? La risposta si chiama cioccolato fondente.

Non saltare i pasti

L’errore più comune che si commette quando si cerca di perdere peso senza mettersi a dieta è quello di saltare i pasti. In questo modo non si fa che rallentare il metabolismo costringendolo ad immagazzinare grassi e a bruciare meno.

Calorie di qualità

Non tutte le calorie sono uguali. I prodotti freschi e di stagione, con particolare riferimento a frutta e verdura, hanno una qualità nutrizionale migliore rispetto allo stesso prodotto surgelato, trasformato o fuori stagione. Inoltre un cibo molto calorico ma di qualità scadente può essere scarso dal punto di vista nutrizionale perché non fornisce al corpo i nutrienti di cui necessita ma solo calorie vuote.

Photo Credits | Pixelbliss / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>