Dieta in quarantena? Solo se prescritta

Dieta in quarantena? A meno che non si abbiano delle patologie che necessitano di seguire regimi dietetici specifici prescritti e approvati dal medico, sarebbe meglio evitare il fai da te e mangiare bene e sano prediligendo verdure e cibi che ci fanno bene.

mangiare bene no diete fai da te

No alla dieta senza controlli

L’isolamento sociale dettato dalla pandemia di coronavirus in atto porta con sé non solo alcune difficoltà nel seguire particolari regimi dietetici, ma soprattutto costringe a mettere in conto nella quotidianità una dose di stress che non fa bene al sistema immunitario. In questo periodo abbiamo purtroppo imparato quanto sia importante che le nostre difese siano in buone condizioni e siano in grado di sostenerci in modo serio e duraturo, quindi trovare una via di mezzo tra le nostre esigenze alimentari e mentali può divenire uno degli strumenti migliori con il quale mantenere la nostra salute al top.

Questo non significa addentare anche il frigorifero se si è nervosi, ma nemmeno fare una dieta da fame o non equilibrata senza il via libera del proprio medico: la via di mezzo più adatta? Seguire una dieta specifica se prescritta dal medico in base alle proprie condizioni di salute, lo ripetiamo, ma più generalmente mangiare buone quantità di frutta e verdura che con i loro nutrienti possono essere in grado di sostenere le nostre difese.

Come mangiare sano in isolamento sociale

mangaire sano durante coronavirus

Come regolarsi? Non è poi così difficile: anche online sono molti i nutrizionisti che hanno condiviso il loro sapere in materia di alimentazione per aiutare coloro in isolamento sociale a gestire al meglio il proprio regime alimentare. Per stare bene verdure e frutta sono importantissimi: broccoli, verdure a foglia verde, insalata ma anche zucchine, carote e melanzane non devono mancare. Esse aiutano a favorire la sensazione di sazietà e al contempo danno benzina al nostro sistema immunitario.

Il pesce e tutti quei cibi che contengono vitamina D e omega 3 sono altrettanto importanti e non solo per i benefici che di solito apportano ai diversi singoli apparati: soprattutto la prima sembra avere un ruolo importante nella difesa dell’organismo e questo la rende qualcosa di cui non bisogna rischiare di avere un deficit.

La carne? Via libera a quella bianca: non succede nulla se si mangia una bistecca ogni tanto, ma pollo, tacchino e volendo anche il maiale sono delle scelte da reputare più adatte. Il dolce? Meglio se più naturale possibile e privo di conservanti o troppi zuccheri raffinati: ce lo si può concedere ogni tanto ma senza esagerare nelle dosi,

In quarantena si può mangiare bene e sentirsi in forma anche senza stare a dieta soprattutto se ci si dedica a qualche allenamento in casa.

Condividi l'articolo:

4 commenti su “Dieta in quarantena? Solo se prescritta”

  1. What i do not understood is actually how you are no longer actually a lot more neatly-liked than you may be right now. You are so intelligent. You recognize therefore significantly in the case of this subject, produced me for my part consider it from so many numerous angles. Its like women and men are not interested except it is something to do with Lady gaga! Your personal stuffs nice. All the time deal with it up!

    Rispondi
  2. Thanks for sharing excellent informations. Your site is very cool. I am impressed by the details that you’ve on this website. It reveals how nicely you perceive this subject. Bookmarked this website page, will come back for extra articles. You, my pal, ROCK! I found just the info I already searched everywhere and just could not come across. What an ideal web site.

    Rispondi

Lascia un commento