Dieta prima di dormire, cosa mangiare

di Valentina Commenta

Viene definita “dieta prima di dormire“, in realtà si tratta di un elenco di alimenti che consumati prima di andare a letto e prendere sonno possono aiutare, come effetto collaterale, le persone a perdere peso o non ingrassare: scopriamo di cosa si tratta.

Specifichiamo meglio perché necessario: questi cibi aiutano a stare in forma perché coadiuvanti di uno dei punti chiave del benessere fisico, ovvero il dormire presto ed a lungo. Sono stati gli scienziati della Louisiana State University a scoprire questa “dieta” favorevole alla salute, formata da alimenti ai quali forse non avremmo associato a prima vista un particolare beneficio.

Il punto chiave di questo regime alimentare sono le ciliegie: sarebbe il loro succo il vero elisir di buona dormita secondo i ricercatori americani e questo grazie alla presenza al loro interno del triptofano. E non solo: anche la frutta secca ed i semi di zucca sono degli alimentoi perfetti per favorire il buon sonno ed una corretta gestione del nostro organismo. In particolare noci e mandorle, grazie a melatonina e magnesio rappresentano un vero e proprio toccasana antistress per il cervello.

Digerire in modo adeguato e mangiare leggero sono la chiave per non prendere peso quando si parla di regimi dietetici. La dieta prima di dormire dà in tal senso ampio spazio al riso integrale (possiede effetto calmante, N.d.R.) ed al pesce azzurri con le sue ottime dosi di acidi grassi omega 3. Verdure a foglia larga, datteri, ricotta, banana, avena e semi di sesamo non devono mai mancare al contrario di caffè e cioccolato.