La dieta a base di carciofi

di Daniela 5

Il carciofo è un ortaggio di stagione dalle grandi proprietà depurative e anti età, ma è anche una verdura light e adatta per chi segue un regime ipocalorico. Il carciofo contiene molte vitamine del gruppo B e minerali essenziali per il benessere dell’organismo, come calcio, magnesio, ferro e potassio; è inoltre ricco di cinarina, la sostanza responsabile del caratteristico sapore del carciofo, e di tante oltre salutari proprietà, in quanto stimola la produzione della bile, aiuta la digestione e favorisce lo smaltimento delle scorie e delle tossine.

I benefici del carciofo possono essere potenziati anche tramite le tisane ed altri rimedi naturali ad esso collegati, come la tintura madre per disintossicarsi e gli estratti per contrastare la cellulite e la ritenzione idrica. I carciofi sono molto apprezzati dai nutrizionisti per le loro proprietà blocca fame e perché sono ricchi di fibre alimentari che aiutano a tenere sotto controllo l’appetito; inoltre, grazie alla presenza di inulina, che è una fibra particolare, il carciofo non provoca gas e gonfiori.

Una dieta a base di carciofi punta sulle proprietà disintossicanti e digestive di questi ortaggi, che devono essere sempre consumati a pranzo, anche se le verdure, meglio cotte, devono essere consumate anche a cena; i carciofi possono essere anche consumati crudi nelle insalate, o cotti nei risotti e nella pasta, o come protagonisti di stufati e ripieni.

In Italia esistono numerose varietà di carciofo, e sono tutte dotate di ottime proprietà benefiche; le specie coltivate in autunno sono:

Esempio di menù della dieta a base di carciofi

Appena svegli: una tisana di betulla e pilosella
Colazione: una tazza di tè verde, un yogurt magro, due cucchiai di fiocchi di cereali al naturale
Spuntino: un frullato con prugne, mirtillo e carote oppure con pera, succo d’uva e carota
Pranzo: risotto ai carciofi, insalata mista con sedano, ravanelli, peperoni gialli e rossi e insalata belga, con due cucchiaini di olio d’oliva e foglie fresche di basilico
Fine pranzo: un bicchiere d’acqua calda con 20 gocce di tintura madre di carciofo
Merenda: una tazza di tisana con betulla
Cena: vellutata di asparagi, 130 g. di orata al cartoccio, condita con un cucchiaino di olio d’oliva, poco sale e spezie a piacere
Fine cena: un bicchiere di acqua calda con 20 gocce di tintura madre di carciofo
Prima di dormire: una tazza di tisana con melissa, fiori d’arancio e menta

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>