Dimagrire con i cristalli

di Daniela 1

Una manciata di cristalli nel piatto aiuterebbero a dimagrire. No, no è l’ultima provocazione in fatto di diete estreme, ma il risultato di una ricerca scientifica condotta dalla Smell and Taste Treatment and Rsearch Foundation di Chicago, secondo la quale alcuni speciali cristalli sarebbero in grado di aggiungere sapore ai cibi e di ridurre l’appetito; grazie a questa reazione, si dovrebbe mangiare di meno e quindi dimagrire con più facilità.

La Smell and Taste Treatment and Rsearch Foundation ha condotto la ricerca in questione con l’ausilio di 1400 persone obese che sono state sottoposte ad alcuni test; i pazienti sono stati divisi in due gruppi: a quelli del primo gruppo sono stati dati dei cibi aromatizzati da una spolverata di cristalli, mentre quelli del secondo gruppo hanno mangiato cibi normali.

I risultati hanno dato ragione alle proprietà di questi speciali cristalli: i componenti del gruppo ai quali erano stati dati dei cibi aromatizzati con i cristalli hanno perso mediamente 13 chili in sei mesi, mentre quelli dell’altro gruppo sono calati solo di un chilo.

Secondo gli esperti questa differenza così considerevole nella diminuzione del peso è dovuta al gusto regalato alla pietanza dall’aromatizzazione a base di cristalli. Alla luce dei risultati ottenuti, il dottor Alan Hirsh, neurologo presso la Smell and Taste Treatment and Research Foundation ha spiegato che l’aroma è fondamentale nella percezione del gusto di ciò che mangiamo, in una percentuale compresa tra il 75 e il 90%; inoltre gli aromi dei cibi agiscono sull’area del cervello che ci indica la sazietà, ed è proprio su questo meccanismo che si basa l’intervento dei cristalli. Ecco come il dottor Hirsh spiega la relazione tra sazietà e aroma dei cibi:

Durante il pasto, i recettori degli odori e del gusto inviano messaggi al cervello che rilascia ormoni e questi, a loro volta, dicono all’organismo che è arrivato il momento di smettere di mangiare. Questo fenomeno si chiama “sazietà sensoriale specifica”: si mangia di meno e sente anche più soddisfatti perché si assecondano gli impulsi naturali dell’organismo anziché combatterli.

Questi speciali cristalli sono stati chiamati “Sensa Tastant” e pur non conoscendo ancora esattamente la loro composizione, pare che non contengano sodio, calorie, zucchero, glutine e a sostanze stimolanti.

Commenti (1)

  1. é la prima volta che mi capita di leggere di questi cristalli, sono curiosa e interessata all’acquisto dove si trovano?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>