Cosa mangiare per eliminare la cellulite

di Sara Mostaccio Commenta

Portare a tavola alimenti anticellulite ci aiuta non solo con il mantenimento di una linea invidiabile ma anche ad eliminare la cellulite partendo da ciò che più conta, la dieta. L’alimentazione infatti è importantissima per tenere sotto controllo gli inestetismi della pelle, molto più di creme e trattamenti anticellulite che sono solo coadiuvanti.

Scopriamo quindi cosa mangiare per eliminare la cellulite scegliendo con cura gli alimenti giusti da inserire nella nostra dieta quotidiana. Ricordiamo però di non trascurare l’esercizio fisico poiché migliora la circolazione linfatica e quella sanguigna. È altrettanto importante bene circa 2 litri di acqua al giorno.

Frutta e verdura fresca, meglio se consumate crude, idratano e favoriscono la diuresi contrastando la ritenzione idrica. Le verdure vanno bene anche se cotte al vapore. Prediligete finocchi, pomodori, peperoni, cavolfiore, spinaci.

Frutti di bosco come fragole, lamponi, mirtilli, ribes e more sono ricchissimi di antiossidanti, importanti per la salute della pelle perché contrastano i radicali liberi e il deterioramento cellulare. Hanno la stessa funzione anche le ciliegie.

Mango e banane aiutano la circolazione sanguigna contrastando la ritenzione dei liquidi. La combattono anche anguria, cetrioli e sedano perché agiscono da diuretici. Tra i legumi sono importantissimi lenticchie, fagioli rossi e fagioli mung, ricche fonti di fibra.

Piselli, broccoli e fagioli di Lima contribuiscono a migliorare la salute del tessuto connettivo, evitando l’infiammazione. Ottimi benefici per la pelle apportano anche soia, ricca di lecitina, e agrumi come pompelmo e arancia che contengono vitamina C, importante per la produzione di collagene.

Photo Credits | visivastudio / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>