Come snellire il girovita

di Daniela Commenta

Alzi la mano chi non ha mai sognato un girovita snello e sottile? Credo che, più o meno tutte, guardandoci allo specchio abbiamo sperato di riuscire ad assottigliare il girovita. Secondo una recente indagine, il 35% delle donne italiane di età compresa tra i 20 e i 49 anni e il 49% di quelle sopra ai 50, supera le misure del girovita consigliate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che si aggira intorno agli 88 centimetri; più rigida invece l’International Diabetes Federation, che per una buona condizione di salute generale pone, come limite di girovita per le donne, circa 80 centimetri.

Aumento del girovita, le cause

Prima di scoprire come snellire il girovita, vediamo le cause che ne provocano l’aumento; al primo posto ci sono gli eccessi alimentari non accompagnati da attività fisica o da un’adeguata spesa calorica, seguono le intolleranze alimentari e ancora, i diversi stress psicofisici, come un ciclo alterato sonno-veglia, oppure comportamenti alimentari sbagliati come saltare i pasti; inoltre, in caso di iperproduzione dell’ormone dello stress, ovvero il cortisolo, potrebbe verificarsi aumenti di adipe addominale e, quindi, del girovita.

Come misurare il girovita

Per misurare il girovita bisogna mettersi in piedi con le gambe divaricate e senza indumenti nella parte dell’addome, fate passare il nostro intorno alla vita, indicativamente tra l’osso del bacino e l’ultima costola, effettuate due o tre respiri profondi prima di procedere alla misurazione e, infine, annotate la misura per poi confrontarla nel tempo.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità i valori massimi del girovita sono 88 centimetri per le donne e 102 centimetri per gli uomini.

Come snellire il girovita

Considerando che le cause dell’aumento del girovita sono da ricercare anche nello stile di vita e nelle situazioni di stress quotidiano, oltre ad intervenire su questi motivi, non dimenticate di praticare della costante attività fisica che vi aiuti a bruciare le calorie, e di seguire una dieta bilanciata e ipocalorica che vi aiuti nel processo di snellimento.

Di seguito, una lista di alimenti che possono essere utili per evitare di gonfiare ulteriormente il girovita:

Cibi sì: cereali e derivati integrali (pane, pasta); carni bianche, pesce, uova, legumi, tofu, seitan, verdure di stagione, soprattutto quelle amare, olio d’oliva extravergine; erbe aromatiche e spezie, tè verde.

Cibi no: cereali e derivati privati della crusca (raffinati), carni rosse, salumi e insaccati grassi e con molto sodio, fritti, dolci ricchi di zucchero e grassi, fast-food, cibi con additivi in genere, grassi idrogenati, alcolici.

 

[Fonte]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>