Cellulite e Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica, quali sono le differenze?

di Redazione 1

Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica (PEFS) è un termine che decisamente incute un po’ di timore. In realtà non è altro che il nome scientifico della cellulite, quella vera. In questi giorni su Dietaland ne abbiamo parlato moltissimo perché, secondo dati recenti, colpisce il 90% delle donne, giovani o meno giovani, grasse o magre. Non fa torto a nessuno, diventando così il nemico numero uno da combattere in vista della prova costume.

La cellulite è un complesso di alterazioni del derma e dell’ipoderma che determina un aumento delle dimensioni delle cellule adipose e una ritenzione idrica negli spazi intercellulari: il suo aspetto è quello di buccia d’arancia e le zone più colpite sono cosce, glutei e fianchi.

Nel linguaggio comune si usa il termine cellulite, in realtà il suo nome è Panniculopatia Edemo Fibro Sclerotica (PEFS). Il dottor Sergio Chimenti, Ordinario di Dermatologia e Venereologia dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, ha però fatto una precisazione per aver il quadro un po’ più chiaro:

Il termine ‘cellulite’ dovrebbe essere riservato a quei quadri di natura frequentemente causati dallo streptococco piogene o aureo e che si accompagnano, o sono preceduti, da sintomi sistemici quali febbre, tremore e malessere. Si tratta quindi di patologie spesso gravi. Come spesso succede in medicina si utilizzano termini semplici e di facile comprensione mediatica. Probabilmente per trovare un compromesso si potrebbe sostituire il termine ‘Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica’ con quello di ‘cosiddetta cellulite’.

Le cause della PEFS

Questo fastidioso inestetismo interessa il 98% delle donne perché le cellule di grasso sono sensibili all’azione degli estrogeni, da cui vengono stimolati. Sono diverse le cause, per alcune signore è una questione ereditaria, per altre di circolazione o ormonale. Può essere causata anche dalla postura errata che causa alterazione del ritorno venoso e, infine, dall’alimentazione: mangiare grasso e salato non aiuta la circolazione.

Per combattere la PEFS bisogna quindi fare movimento, anche solo delle belle passeggiate quotidiane, e mangiare bene, possibilmente fibre, pochi grassi e carboidrati. Bisogna bere molta acqua e limitare il consumo di alcol. Questi sono i consigli base, l’abc contro la cellulite.

[Fonte: Asca]

Commenti (1)

  1. Volevo segnalarvi questo blog dove scrivo; trattiamo spesso di argomenti di belllezza, sport e salute. L’ultimo post è proprio sul problema cellulite: niente è più democratico a questo mondo!!http://www.sportandthecity.net/blog/2011/04/missione-prova-costume-cellulite-addio/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>