Cellule e lipo lifting

di Siry 3

Non più una cosa per pochi. Con l’inizio del nuovo Millennio, la medicina e la chirurgia estetica si sono trasformate da “sogno” per pochi eletti a “possibilità” per tanti. Un ine­stetismo non è più un fatto davanti al quale rassegnarsi, ma un dettaglio di sé che può essere corretto o eliminato. Nel contempo le tecniche di chirurgia e dell’anti-aging hanno fatto passi da gigante, come spiega il pro­fessor Nicelo Scuderi, direttore della catte­dra di Chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica del Policlinico Umberto I Università La Sapienza di Roma:

 «mentre gli interventi “classici” (dal lifting, alla mastoplastica, alla liposuzione) sono stati altamente perfeziona­ti, alcune tecniche hanno rivelato un potenziale molto superiore alle nostre aspettative. Il lipofilling, cioè l’aspi­razione del grasso dalle zone in cui si trova in eccesso e il suo successivo riutilizzo co­me filler per aumentare i volumi, si è dimo­strato un intervento dai grandi risultati, per­ché la componente di cellule staminali pre­senti nel tessuto adiposo ha rivelato un’inedi­ta azione rigenerante sui tessuti volumizzati. Ma questo decennio verrà soprat­tutto ricordato per l’uso dei derivati cellulari, come il collageno di derivazione umana, i fibroblasti, i cheratinociti, le stami­nali, che proprio per la loro natura biologica manifestano grandi capacità rivitalizzanti, più di ogni altra sostanza mai utilizzata».

Commenti (3)

  1. Al giorno do’oggi però sono possibili anche trattamenti estetici non invasivi e senza bisturi per dimagrire e ringiovanire. Macchine elettro medicali come Cavitazione Luce Pulsata e Radiofrequenza Estetica che si possono trovare nei migliori centri estetici e centri di medicina estetica-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>