Barbabietola calorie e valori nutrizionali

di Tippi Commenta

La barbabietola è una pianta usata a scopo alimentare sin dai tempi più antichi. E’ ricchissima di Sali minerali, e ha un apporto calorico davvero molto modesto, ogni 100 grammi di polpa, infatti, contiene soltanto 20 Kcal. Ma possiede anche ottime proprietà depurative, inoltre facilita l’eliminazione dei grassi, caratteristica che la rende particolarmente indicata qualora si segua una regime dimagrante.

Barbabietola calorie e valori nutrizionali

  • Calorie: 43 kcal
  • Grassi: 0.17 g
  • Carboidrati: 9.56 g
  • Proteine: 1.61 g
  • Fibre: 2.8 g
  • Zuccheri: 6.76 g
  • Acqua: 87.58 g
  • Ceneri: 1.08 g

Minerali

  • Calcio: 16 mg
  • Sodio: 78 mg
  • Fosforo: 40 mg
  • Potassio: 325 mg
  • Ferro: 0.8 mg
  • Magnesio: 23 mg
  • Zinco: 0.35 mg
  • Rame: 0.075 mg
  • Manganese: 0.329 mg
  • Selenio: 0.7 mcg

Vitamine

  • Vitamina A, IU: 33 IU
  • Betaina: 128.7 mg
  • Vitamina A, RAE: 2 mcg_RAE
  • Tiamina (Vit. B1): 0.031 mg
  • Riboflavina (Vit. B2): 0.04 mg
  • Niacina (Vit. B3): 0.334 mg
  • Acido Pantotenico (Vit. B5): 0.155 mg
  • Piridossina (Vit. B6): 0.067 mg
  • Folato alimentare: 109 mcg
  • Folato, DFE: 109 mcg_DFE
  • Folati, totali: 109 mcg
  • Acido ascorbico (Vit. C): 4.9 mg
  • Alpha-tocoferolo (Vit. E): 0.04 mg
  • Fillochinone (Vit. K): 0.2 mcg
  • Colina totale (Vit. J): 6 mg
  • Carotene, beta: 20 mcg

Barbabietola proprietà

La barbabietola è composta per il 90% da acqua, ed una vera miniera di Sali minerali quali fosforo, magnesio, ferro, calcio e potassio. E’ particolarmente indicata, infatti, in caso di debolezza e per chi soffre di anemia e ipertensione. Inoltre, è in grado di attenuare i processi infiammatori, soprattutto quelli a carico dell’apparato digerente. E’ consigliata, infatti, anche in caso di stitichezza, emorroidi e meteorismo.

La barbabietola aiuta a prevenire l’obesità poiché è in grado di eliminare i grassi, e rinforza i capillari sanguigni, contribuendo a mantenere in salute il sistema cardiovascolare. Secondo alcuni studi, inoltre, sarebbe in grado di contrastare il tumore al colon, e stando ad una ricerca condotta di recente pubblicata sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, sarebbe anche un eccezionale alleato per chi fa sport, poiché migliorerebbe le prestazioni fisiche grazie all’abbondanza di nitrati in essa contenuti in grado di incrementare la forza fisica poiché riduce l’assorbimento dell’ossigeno durante l’attività fisica.

Barbabietola rossa ricette

Zuppa fredda di barbabietola

Ingredienti

  • 1 barbabietola cotta (300 g circa),
  • 1 cetriolo,
  • 2 pomodori pelati
  • 1 cipollotto,
  • 2 cucchiai d’olio d’oliva,
  • 2 cucchiai d’aceto di mela,
  • qualche rametto di aneto e di prezzemolo,
  • sale e pepe

Preparazione

Sbucciate la barbabietola e il cetriolo, e tagliateli a dadini. Taglia a pezzi i pomodori e frullate il tutto con il cipollotto, l’aceto, l’olio, prezzemolo e aneto,  e sale e pepe. De risultare una crema omogenea.

Insalata di barbabietole e patate

Ingredienti

  • 1 confezione di barbabietole precotte
  • 4 patate,
  • olio,
  • aceto,
  • sale,
  • prezzemolo
  • ½ cipolla rossa

Preparazione

Fate lessare le patate in acqua salata per una ventina di minuti circa. Spelatele e tagliatele a cubetti, condite con un cucchiaio di olio. Tagliate a pezzetti le barbabietole e in una ciotola a parte insaporitele con sale, 1 cucchiaio di olio, olive tagliate a rondelle e fettine di cipolla tagliata finemente. Prendete un piatto e disponete al centro le barbabietole, e poi ad anello le patate. Fate una spolverata di prezzemolo tritato e servite.

Penne in salsa rosa

Ingredienti

  • 500 g di penne rigate,
  • 2 barbabietole al forno piccole,
  • una cipolla rossa,
  • uno spicchio d’aglio,
  • 4 filetti d’acciuga sott’olio,
  • 1 carota,
  • un ciuffo di prezzemolo e basilico,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale e pepe

Preparazione
Sbucciate le barbabietole, tagliatele a dadini. Sciacquatele velocemente sotto l’acqua corrente e lasciate scolare fino a quando non vi serviranno. Nel frattempo spelate la carota, lavatela e tritatela in modo grossolano. Poi tritate anche l’aglio e la cipolla, ma questa volta finemente. Mettete tutti gli ingredienti tritati in una casseruola con 4 cucchiai d’olio e lasciate soffriggere per qualche minuto a fuoco lento.

Aggiungete i filetti d’acciuga, mescolate e unitevi le barbabietole. Proseguite la cottura per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Dopo di ché prendete dalla casseruola 3 quarti del composto e passatelo al mixer fino a che avrete ottenuto una salsa cremosa. Amalgamatela alla barbabietola rimanente nella casseruola, aggiungete il prezzemolo e il basilico tritati grossolanamente, salate, pepate e lasciate cuocere ancora per 5 minuti a fuoco molto basso. Insaporite la pasta ultimando la cottura nella casseruola.

Photo Credits|ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>