Insalata di mare, calorie e valori nutrizionali

di Daniela Commenta

 L’insalata di mare è un piatto a base di pesce fresco e verdure ideale per il pranzo e la cena estivi, e può essere servito come antipasto o secondo. Eccezione fatta per chi non ama i molluschi o il pesce in generale, l’insalata di mare piace a tutti: è fresca, leggera e gustosa e si presta bene ad essere utilizzata in diverse varianti, naturalmente con un occhio alla linea: scopriamo, quindi, le calorie dell’insalata di mare.

Generalmente l’insalata di mare contiene cozze e vongole aperte, gamberetti, polpo, seppie o calamari, verdure tipo carote, sedano, cipolla e olio d’oliva, sale e limone come condimento. Stabilire le calorie dell’insalata di mare non è semplice perché dipende dal tipo di pesce usato, dalla porzione e dalla quantità di condimento usato: proprio quest’ultimo, infatti, può far salire in modo considerevole il numero delle calorie.

Insalata di mare, le calorie

Facendo una stima approssimativa, si può dire che 100 grammi di insalata di mare contengono all’incirca 108 calorie, tuttavia, una normale porzione, tipo quella che viene servita al ristorante per intenderci, ne contiene circa 346.

Questa quantità calorica deriva dagli ingredienti che vengono usati per preparala e quindi gamberi, polpo, seppioline, olive verdi, cozze, vongole, sale, pepe, olio succo di limone e pomodori

Insalata di mare, calorie e valori nutrizionali per 100 grammi

Calorie: 108, 68 Kcal.
Grassi: 5,37 g.
Carboidrati: 1,72 g.
Proteine: 12,90 g.
Fibre: 0,21 g.
Acqua: 78,36 g.

Insalata di mare, la ricetta

(Per quattro persone)

Ingredienti: un polpo medio, 30 gamberetti, 300 di seppioline, 10 olive verdi, 10 cozze, 15 vongole, 100 g. di sedano un pomodoro, cinque cucchiai di olio extra vergine d’oliva, due limoni, sale, pepe e prezzemolo.

Preparazione

Fate cuocere il polpo per circa un’ora in abbondante acqua salata, scolatelo, spellatelo e tagliatelo a pezzi; pulite bene le cozze e le vongole e fatele aprile all’interno di una padella, dopodiché estraetele dai gusci e sistematele in una terrina insieme al polpo. Pulite bene i gamberi e le seppioline e fateli scottare insieme in acqua salata per circa dieci minuti; scolate bene, togliete i gusci ai gamberetti e uniteli, con le seppioline, nella terrina insieme agli altri ingredienti.

Ora dedicatevi alle verdure; private dei semi il pomodoro, tagliatelo a dadini e aggiungetelo al pesce insieme alle olive snocciolate e al sedano tagliato a tocchetti e, infine, condite con l’olio, il succo dei limoni, un po’ di sale e una macinata di pepe.

 

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>