5 cibi da eliminare se soffri di ipertensione

di Redazione Commenta

L’ipertensione è un disturbo abbastanza diffuso e spesso legato a un affaticamento cardiaco, al sovrappeso e a uno stile di vita poco sano. Si parla di pressione alta quando la minima è superiore a 90 mmHg e la massima a 140 mmHg. Il modo migliore per prevenire il problema, oltre a fare un po’ di sport, è fare attenzione alla dieta. Quali sono quindi i 5 cibi da eliminare se soffri di ipertensione?

Salumi

Che sia salame o tacchino a fette, poco importa. Questo genere di alimenti rappresenta un rischio per l’elevato contenuto di sale, che si usa per la conservazione delle carni. Meglio una bistecca di carne bianca ai ferri.

Pizza

Per noi italiani è come la pasta, insostituibile. Dobbiamo però limitarne il consumo perché è grassa, eleva la glicemia ed è ricca da sale. La peggiore p quella surgelata. Due tranci di pizza abbondanti potrebbero già contenere il quantitativo di sale complessivo da assumere in una sola giornata.

Zuppe pronte

Pensiamo di mangiare sano e invece consumiamo un cibo potenzialmente pericoloso. Sono ricche di sale, molto meglio avete la pazienza di prepararsele da soli, evitando ovviamente il dado.

Fritti

Assolutamente da bandire dalla tavola se la pressione è molto alta perché possono essere difficili da digerire. Inoltre, innalzano il colesterolo e favoriscono l’ipertensione.

Pane e cerali

Il grano saraceno, teoricamente tollerato dalle persone di gruppo A e grupo 0, pur non essendo un vero e proprio cereale, in quanto non fa parte della famiglia delle graminacee, è comunque da evitare. Anch’esso tende ad innalzare pressione, colesterolo e glicemia.

Photo Credits | Shutterstock /CuorerouC

 

 

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>