10 motivi per cominciare la dieta e soprattutto portarla a termine

di Mariposa Commenta

Mettersi a dieta è prima di tutto un impegno verso se stessi. La prima persona con cui dovete fare i conti non è il dietologo, il partner, il genitore, il medico di base, ma siete voi. Chi ha realmente bisogno di dimagrire ne è consapevole e sa anche che vuol dire intraprendere un percorso lungo, emotivamente faticoso e a volte anche duro.

È inutile prenderci in giro: non è come fare i lavori forzati, ma seguire un regime alimentare dimagrante può non essere gratificante ed è per questo che bisogna avere ben in mente almeno un motivo cui aggrapparsi. Ovviamente ognuno di noi deve avere il suo punto di forza, ovvero quel pensiero costante cui aggrapparsi per resistere alle tentazioni e alla voglia di abbandonare quando la bilancia non risponde come vorremmo.

Per aiutarvi abbiamo elaborato ben 10 motivi diversi:

  1. Per sentirsi belli. Non è solo una questione estetica, ma di autostima. Piacersi, essere consapevoli del proprio corpo dà maggiore sicurezza nella vita privata e in quella professionale.
  2. Per raggiungere un obiettivo sportivo. Tra noi e un traguardo preciso (una camminata in montagna, una nuotata, una gita in bicicletta) ci sono x chili di troppo?
  3. Per ritrovare la forma fisica. Il corpo è appesantito e non solo quello. Fate fatica a fare tutto, da salire le scale a portare la spesa e vi siete resi conto che per i vostri coetanei non è così. Ritrovare la forma vuol dire ritrovare il benessere.
  4. Per proteggere la salute. Chili di troppo sono sinonimo di affaticamento cardiaco, colesterolo alto, rischio diabete, obesità e di conseguenza una vita più corta.
  5. Per avere un bambino. La cicogna non passa da casa vostra e sapete che il vostro stile di vita stanno condizionando il desiderio di diventare genitore: una dieta equilibrata e qualche chilo in meno possono aiutare la fertilità.
  6. Per non cambiare il guardaroba. Può sembrare sciocco, ma avere un armadio pieno di abiti stretti è un bel costo. In termini economici, è meglio perdere qualche chilo che ricomprare tutto.
  7. Per dare l’esempio. In casa avete un parente (partner, figlio o genitore) che è davvero in sovrappeso non trova la voglia di fare qualcosa. Essere una guida può far bene a entrambi, così come fare la dieta insieme è sicuramente più facile e il rischio di cadere in tentazione è minore.
  8. Per conquistare il partner. Ci siamo lasciati andare fisicamente e abbiamo la sensazione che lui o lei non sia più attratto. Di solito siamo noi che non ci sentiamo a nostro agio e riflettiamo il problema negli occhi degli altri. Una dieta può risolvere il problema e far tornare l’armonia.
  9. Per imparare un nuovo stile di vita. Insalate pronte, aperitivi, pizze surgelate e fast food. Per quanti anni pensate di poter vivere così? Avete deciso di passare alla Dieta Mediterranea ed è un’ottima idea anche per perdere un po’ di peso.
  10. Per sistemare gli esami del sangue. I valori sono alle stelle e il medico è stato chiaro: tutta colpa dell’alimentazione. È anche questo un ottimo motivo per iniziare una dieta. Inoltre, avere una soglia e quindi un obiettivo numerico da centrare dà la possibilità di essere maggiormente costanti.

Ecco quindi 10 motivi differenti per stare bene e soprattutto per perdere peso. Non importa quale sia il vostro e soprattutto se in questa lista c’è quello che fa per voi. La cosa fondamentale è individuare la chiave per mettere in moto la macchina dimagrante. È forse l’ostacolo più complesso, ma selezionando il proprio obiettivo (qualcosa di veramente sentito) potrete raggiungere tutti i risultati sperati. E poi c’è sempre Dietaland che vi dà una mano.

Photo Credit | ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>