Le proprietà benefiche dell’avocado nella dieta

di AnnaMariaCantarella Commenta

Diciamolo subito: l’avocado nella dieta è un vero toccasana. Sì, perché nonostante questo frutto sia molto calorico e soprattutto molto grasso, i suoi benefici sono tali che vale la pena inserirlo – sempre con moderazione – all’interno di una dieta equilibrata.

L’avocado apporta circa 200 Kcal ogni 100 grammi, ecco perché in una dieta da 1800 Kcal al giorno non si dovrebbero consumare più di 20 grammi di avocado. Eppure anche se si tratta di un frutto ricchissimo di grassi, i benefici dell’avocado sono molti.

> AVOCADO: CALORIE, PROPRIETA’ E RICETTE SEMPLICI

L’avocado è una ricca fonte di acido folico e di potassio, contiene notevoli quantità di fibra e di grassi monoinsaturi, utili contro il diabete e il colesterolo alto e per proteggere il cuore. Gli avocado sono anche una fonte abbondante di acidi grassi monoinsaturi, soprattutto acido oleico che secondo molte ricerche aiuta a tenere sotto controllo il diabete e i trigliceridi.

> 3 RICETTE CON L’AVOCADO

L’avocado contribuisce a ridurre il colesterolo anche grazie al notevole apporto di fibra alimentare, infatti un solo avocado contiene più fibra di un panino integrale: 10 grammi, pari al 40 per cento del fabbisogno giornaliero.

> AVOCADO, BUON AMICO DEL CUORE

E bisogna ricordare che una dieta ad alto contenuto di fibre aiuta a pre­venire l’ipertensione e le malattie cardiache, oltre a ridurre il rischio di malattie come il tumore del colon. Infine gli avocado sono una ottima fonte di magnesio, minerale noto per tenere sotto controllo la pressione sanguigna, utile anche nella cura del mal di testa e della sindrome premestruale. Mezzo avocado contiene circa 35 milligrammi di magnesio, pari al 9 per cento del fabbisogno giornaliero.

Photo Credit| Thinkstock