Tiramiyò, il tiramisù senza mascarpone

di Silvana 3

La ricetta light che vi propongo oggi mi è stata segnalata da Milena, una nostra lettrice affezionata. Si tratta di una ricetta a dir poco intrigante, oltre che semplicemente deliziosa, e da vera appassionata di tiramisù non potevo fare a meno di “girarla” a tutti quanti voi.

Come avrete già capito si tratta di una variante meno calorica del tiramisù, il Tiramiyò. In questo dolce infatti a prendere il posto dell’ipercalorico mascarpone è la philadelphia yo.

Naturalmente il Tiramiyò rimane sconsigliato a chi sta seguendo una dieta dimagrante, ma considerato che apporta solo 180 Kcal per porzione (circa 143 Kcal in meno rispetto alla versione tradizionale con mascarpone) è perfetto per chi invece è sempre alla ricerca di cibi e pietanze gustose che non attentino alla forma fisica, magari duramente riconquistata.

Adesso che Pasqua si avvicina potrebbe anche rappresentare un’ottima alternativa ipocalorica da portare in tavola al posto della colomba.

Tiramiyò, la ricetta

Ingredienti per 4 persone

200 grammi di philadelphia yo (quella preparata con yogurt)

2 uova

2 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di cognac

2 decilitri di caffè

8 savoiardi

10 grammi di cacao amaro

un pizzico di sale.

Procedimento

Separate i tuorli e gli albumi delle uova.

Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso, quindi aggiungete il cognac e la philadelphia yo e mescolate (meglio se con uno sbattitore elettrico).

Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale in una terrina a parte .

Unite i due composti e mescolate finchè sono ben amalgamati.

A questo punto riducete i savoiardi in pezzi non troppo piccoli e imbeveteli di caffè.

Disponetene un primo strato dentro a 4 bicchieri (andranno benissimo anche delle coppette) e copritelo con una parte della crema. Continuate alternando uno strato di biscotti e uno di crema. Infine spolverizzate con il cacao in polvere.

Lasciate riposare in frigo per almeno 4 ore prima di servire.

Commenti (3)

  1. Geniale il Nome, Tiramiyo 😀

    Mai sentito dire, dirò di farlo a chi di dovere 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>