Settimana per la prevenzione oncologica, l’olio extravergine d’oliva contro i tumori

di Daniela Commenta

Fino al 24 marzo si terrà la XII edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica uno dei principali appuntamenti creati dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori per informare e sensibilizzare la popolazione su come prevenire i tumori. La prevenzione, infatti, e in particolare quella alimentare, è una delle armi migliori per evitare questa malattia, basti pensare che sia scienza e medicina sono concordi sul fatti che mangiare in modo più sano impedirebbe lo sviluppo di oltre un terzo dei tumori.

Una sana e corretta alimentazione è indispensabile per la nostra salute e un aiuto in tal senso ci arriva dalla dieta mediterranea, perché comprende frutta, verdura, cereali, pesce, poca carne e, soprattutto, l’olio extravergine d’oliva, un vero e proprio alleato nella lotta i tumori. Proprio per questo sarà una bottiglia d’olio extravergine d’oliva a fare da testimonial della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica della Lilt.

Fino al 24 marzo i volontari della Lilt saranno presenti nelle principali piazze italiane per proporre, in cambio di un contributo a sostegno delle attività dell’associazione, una bottiglia d’olio extravergine d’oliva, accompagnata da un opuscolo con indicazioni sui corretti stili di vita e con tante ricette salutari messe a punto a da importanti chef.

Inoltre, in occasione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, circa 400 punti Prevenzione Lilt resteranno aperti per fornire a chi lo desiderano informazioni e consulti grazie alla presenza di medici e operatori sanitari che da anni combattono i tumori al fianco della Lilt.

Naturalmente, per prevenire i tumori, oltre ad una sana alimentazione è necessario seguire un corretto stile di vita e, quindi, non fumare, ridurre il consumo di alcool e praticare un po’ di leggera ma costante attività fisica. Secondo gli esperti, solo seguendo questi semplici accorgimenti si raggiungerebbe in breve tempo una guaribilità complessiva dal tumore di oltre l’80%.

[Fonte]

 

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>