Le pizze meno caloriche per chi è a dieta

di Sara Mostaccio Commenta

Scopriamo quali sono le pizze meno caloriche per chi è a dieta e non vuole rinunciare al piacere di un piatto tanto amato. Non dobbiamo per forza dire addio alla gustosa preparazione al forno se seguiamo una dieta dimagrante e speriamo di perdere peso. È però necessario moderarsi nelle quantità e scegliere la pizza giusta per non influire negativamente sul bilancio calorico.

In media 100 gr di pizza contano 250 calorie e una pizza media pesa da cotta tra i 200 e i 300 grammi. Se consideriamo quindi la pizza margherita, quella base, si va dalle 500 alle 700 calorie. Se aggiungiamo condimenti vari il totale calorico schizza alle stelle.

In ottica nutrizionale poi si tratta di un pasto poco equilibrato perché è a base di glucidi e latticini dunque ricca di carboidrati e grassi e povera di fibre e proteine. Con qualche accorgimento però possiamo migliorare la situazione.

Possiamo cominciare scegliendo le pizze senza glutine che sono più leggere e digeribili e che ormai sono proposte da molti locali. Se previste dal menu, le pizze con farine integrali riducono l’assorbimento dei grassi e degli zuccheri grazie al maggiore apporto di fibre. E poi le farine integrali sono anche più sazianti.

E per il condimento? L’ideale è mantenersi light optando per una base con pomodoro, verdure grigliate o a crudo e un’aggiunta proteica. Chiedete metà mozzarella e limitate l’olio, che deve essere rigorosamente extravergine d’oliva. Scegliete verdure come zucchine, radicchio, melanzane, rucola, funghi freschi e aggiungete qualche petalo di grana, ma con moderazione. No deciso a formaggi extra, salame, salsiccia, uova, patatine e salse.

Photo Credits | El Nariz / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>