OlisFestival a Milano: due giorni dedicati al benessere naturale

di Redazione

Manca poco ormai al debutto milanese di Olisfestival, la prima manifestazione sotto la Madonnina dedicata al mondo dell’Olistica e ai metodi di cura naturali. L’appuntamento è proprio durante questo weekend (sabato 9 e domenica 10) allo spazio Superstudio Più in via Tortona, 27. Come avrete intuito al centro della kermesse ci saranno le discipline olistiche ma anche le medicine non convenzionali. Avrà un ruolo molto importante anche il tema dell’alimentazione come cura.

Sara un weekend di dibattito, ma anche di esperienze pratiche. Olisfestival è strutturato su un’agenda davvero molto ricca e molto ampia. Sono previste ben 30 conferenze aperte al pubblico e gratuite, 15 seminari pratici e di approfondimento (con un contributo di 10 – 20 euro), per imparare le tecniche di benessere, i laboratori di cucina naturale. È stata studiata un’area dedicata alle scuole e ai centri del settore dove sarà possibile informarsi, incontrare gli operatori, richiedere trattamenti, massaggi e consultazioni.

Tra gli appuntamenti più interessanti, sabato, non perdete la conferenza “Alimentazione, fitoterapia e Fiori di Bach”, organizzata dall’azienda italiana Guna, durante cui tre esperti, il dottor Alberto Fiorito, presidente della Società Europea Nutrizione Biologica, il dottor Sergio Laricchia, responsabile della linea Fiori di Bach di Guna e il naturopata dottor Luca Avoledo discuteranno e forniranno gli strumenti per orientarsi tra rimedi e tecniche naturali per prendersi cura del proprio corpo in modo naturale. In questo senso, è possibile interpretare il cibo non solo come il carburante del nostro fisico, ma come medicina.

Dottor Fiorito, come ci difendiamo dalla cattiva alimentazione?

Prima di tutto accorgendosi che il problema esiste e che un prodotto di uso comune, magari di marca, può non essere un prodotto di qualità. Pensiamo al pane e alla pasta, che sono alla base della celebre Dieta Mediterranea, purtroppo la raffinatura riduce al minimo le proprietà nutrizionali. È importante quindi imparare ad acquistare, prendendosi il giusto tempo, leggendo le etichette. Ci vuole molta consapevolezza: i grassi saturi e i grassi idrogenati sono per esempio un problema, ma se non lo sappiamo non possiamo accorgercene, così come diventa inutile leggere le etichette se poi acquisto la classica insalata in busta e non so che è stata lavata con il cloro.

Quali prodotti bisogna scegliere quando si va al supermercato?

La grande distribuzione ha cibi più controllati (bio e famiglia). Non sono veri biologici, ma sicuramente sono prodotti più “sani”.

Quali cibi non devono mai mancare nella nostra dieta?

I più importanti sono i cereali e i semi integrali, i legumi, i semi oleosi, l’olio extravergine d’oliva pressato a freddo e l’olio di lino.

Da qualche anno è scoppiata la moda degli integratori, per dimagrire, per stare in forma. Alla base ci sono i principi della fitoterapia. Quanto sono utili questi prodotti e con che modalità si devono assumere?

Tanto meglio mangiamo, tanto meno abbiamo bisogno di un integratore. È poi necessaria la prescrizione di un professionista, anche le indicazioni di un bravo farmacista sono sufficienti. L’assunzione di un prodotto non adatto se non dannoso, è inutile. Non ci sono quasi mai effetti collaterali clamorosi. È importante  scegliere un prodotto di qualità e avere la consapevolezza che ci vuole sinergia. Raramente un singolo principio attivo è realmente utile, ma va inserito in un contesto di dieta e di stile di vita più ampio ed equilibrato.

Sono utili per perdere peso?

Bisogna personalizzare i percorsi di dimagrimento. Non ci si può affidare a stratagemmi. In che modo? Affidandosi a un esperto e avendo determinazione. Un prodotto fitorerapico può anche dare l’effetto sperato, ma ha una durata limitata, poi il nostro organismo è destinato a riprendere peso se non si modifica l’alimentazione correttamente.

Per approfondire il tema, l’appuntamento è a Olisfestival dove sono previsti tanti altri incontri interessanti. Ecco, un’agenda selezionata da Dietaland:

  • Il nostro shiatsu quotidiano (sabato)
  • In buona salute e sempre giovani (sabato)
  • Dermoecologia – La bellezza che rende felici (domenica)
  • Olismo la scienza del futuro (domenica)
  • Bioenergia, la consapevolezza corporea (domenica)
  • Digiuno e semidigiuno (domenca)